Icardi espugna l’Olimpico: l’Inter vince 1-3

Icardi espugna l’Olimpico: l’Inter vince 1-3
I

Nel primo big match della Serie A la squadra di Spalletti si impone sulla Roma grazie ad una doppietta di Icardi e alla terza rete di Vecino. I giallorossi in controllo della gare per 70′ dopo il vantaggio di Dzeko vengono affondati dall’uno-due dell’attaccante nerazzurro. Sfortunata la Roma nel cogliere ben tre legni, episodi che hanno deciso infine la partita.

Dominio Roma- Di Francesco deve fare di emergenza virtù schierando sulla fascia destra Juan Jesus al posto dell’infortunato Bruno Peres. Squadra subito aggressive dai primi minuti di gioco ed è la Roma nei minuti iniziali a sfiorare il vantaggio con Fazio dagli sviluppi di un calcio d’angolo: pallone fuori di poco alla sinistra di Handanovic. L’inter cerca di ragionare provando a sfondare sulla catena di destra con Candreva ma è  la compagine giallorossa a spingere sull’acceleratore: prima è Kolarov ha colpire il legno con una bella conclusione al volo e dopo pochi minuti è infine Dzeko a trovare la rete del vantaggio della Roma con un esterno al volo da corta distanza. L’Inter è in difficoltà mentre la squadra di Di Francesco si esalta e al 26′ Dzeko impegna nuovamente Handanovic con un tiro a giro sul secondo palo. Sul finale di primo tempo lampo dell’Inter con una conclusione improvvisa di Icardi da buona posizione, ottima la risposta del portiere Alisson.

Icardi punisce i giallorossi- Nella ripresa Spalletti cerca di dare la scossa alla squadra inserendo Joao Mario al posto di uno spento Gagliardini. Pronti e via è sempre la Roma ad essere subito pericolosa con un bella triangolazione che porta Strootman al tiro, conclusione murata dalla difesa nerazzurra. Sulla fascia di sinistra sale in cattedra Perotti che punta ripetutamente D’Ambrosio arrivando infine a cogliere il terzo legno della Roma con una violenta conclusione dal limite. A sorpresa però al 22′ è l’Inter a trovare il pareggio: inserimento di Candreva che serve centralmente Icardi, l’argentino stoppa e conclude rapidamente in porta trovando il gol. La rete galvanizza i nerazzurri spingendoli alla ricerca del vantaggio. Sorpasso che arriva infine al 32′ sempre grazie ad Icardi che si gira in un fazzoletto di terreno nell’area della Roma e insacca in rete. I giallorossi si gettano in avanti con orgoglio e Naingollan potrebbe trovare il pareggio, ma il belga da ottima posizione spara alto sopra la traversa. Nel finale di gara è Vecino a chiudere definitivamente il match finalizzando una ripartenza dell’Inter grazie ad un pallone recuperato da Joao Mario. All’Olimpico termina 1-3 per la squadra nerazzurra.

Meritano 2duerighe

Perotti: l’argentino danza sulla fascia sinistra, corre a tutto campo e inventa gioco. Peccato per il rigore non assegnatogli dopo l’ennesima scorreria sulla corsia laterale.

Gagliardini: il centrocampista nerazzurro incappa in una prestazione incolore. Spalletti decide nella ripresa di sostituirlo con Joao Mario.

Tabellino

MARCATORI: Dzeko (R) al 15′ p.t., Icardi (I) al 22′ e al 32′, Vecino (I) al 42′ s.t.

ROMA (4-3-3): Alisson; Juan Jesus, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi (dal 38′ s.t. Ünder), Nainggolan; Defrel (dal 17′ s.t. El Shaarawy), Dzeko, Perotti (dal 46′ s.t. Tumminello). (Skorupski, Lobont, Moreno, Ciavattini, Gonalons, Pellegrini, Gerson, Florenzi, Antonucci). All. Di Francesco.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo (dall’11’ s.t. Dalbert); Vecino, Gagliardini (dal 1′ s.t. Joao Mario); Candreva (dal 39′ s.t. Cancelo), Borja Valero, Perisic; Icardi. (Padelli, Berni, Ranocchia, Vanheusden, Ansaldi, Brozovic, Jovetic, Pinamonti, Eder, Gabigol). All. Spalletti.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

NOTE: ammoniti Candreva (I), Juan Jesus (R).

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook