Road to Cardiff ! La Juventus vola in finale!

Road to Cardiff ! La Juventus vola in finale!

Esattamente due anni dopo Berlino 2015 la Juventus torna in finale. Torna in finale grazie ad una squadra strepitosa, un allenatore fenomenale e una società che di certo , non è da meno . Il 2 a 1 dello Stadium , siglato da Mandzuckic e Dani Alves , permette ai bianconeri di volare a Cardiff dove affronteranno una tra Atletico e Real . Per il resto, il Monaco si toglie semplicemente la magra soddisfazione di interrompere l’imbattibilità di Buffon, dopo 690’, grazie al goal del talento Mbappè .

ODORE DI CHAMPIONS- In serate come queste sono i campioni che fanno la differenza e la Juve , dimostra di averne in abbondanza . Con il Barcellona Dybala , all’andata Higuain e adesso , prima Mandzuckic e poi Dani Alves chiudono la pratica Monaco nel giro dei primi quarantacinque minuti . Il primo tempo del brasiliano è qualcosa di straordinario : concretezza , genio e sregolatezza . Prima regala l’assist dell’1-0 firmato dal numero 17 croato e poi fa un autentico “Golazo” ( detto un pò alla Altafini ) con un tiro al volo da fuori area , dopo un corner respinto dalla difesa del Monaco . Louis Enrique aveva avvisato , “ Più le partite si fanno importanti , più Dani si rivela decisivo “ : detto , fatto . Per il resto , gli uomini di Allegri non giocano un ottimo primo tempo , forse un pò distratti , concedendo ampi spazi al Monaco . Unica nota stonata è l’infortunio di Kheidira , da valutare nei prossimi giorni .

SQUILLO MBAPPÈ –Il secondo tempo vede un Juve ritirarsi troppo dentro la sua area , lasciando il pallino del gioco completamente ai monegaschi , forse un pò troppo . Super Gigi compie un paio di miracoli ma non può far nulla , alla fine , su Mbappè che , congela la sua imbattibilità a 690’ . Ci sta il calo di tensione , anche da parte di una squadra sempre molto attenta qual’è quella bianconera . Protagonista , in negativo , degli ultimi minuti è l’ex-Torino Glik , autore di due entratacce , la prima bruttissima su Higuain , e la seconda su Mario Mandzuckic ( poco dopo , infatti , ammonito , per qualche parola di troppo ) .

Finisce così , finisce con il coro dello Stadium “ Ce ne andiamo a Cardiff “ , finisce con la Juve che vola in finale per la  seconda volta in tre anni , finisce con la speranza , un pò di tutti , tifosi giocatori e società , di portare a casa , quella benedetta coppa delle grandi orecchie , che , forse , a Torino manca un pò da troppo tempo .

Meritano 2duerighe

Dani Alves : giocatore arrivato in estate dal Barcellona a parametro zero . Tutti lo davano per finito, dopo un inizio di campionato un pò cosi. Invece eccolo qui, nelle partite importanti lui c’è sempre. Straordinario!

Glik : sarà forse la sua precedente avventura in granata , saranno i suoi precedenti con Higuain , ma quell’entrata la poteva davvero evitare . Fuori luogo.

Tabellino

JUVENTUS ( 3-4-2-1) Buffon; Barzagli (40’ st Benatia), Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Pjanic, Khedira (10’ pt Marchisio), Alex Sandro; Dybala (9’ st Cuadrado), Mandzukic; Higuain. A disposizione: Neto, Lichtsteiner, Asamoah, Rincon. Allenatore: Allegri

MONACO ( 3-4-1-2) : Subasic; Raggi, Glik, Jemerson; Sidibe, Joao Moutinho, Bakayoko (32’ st Germain), Mendy (10’ st Fabinho); Bernardo Silva (24’ st Lemar); Falcao, Mbappe. A disposizione: De Sanctis, Dirar, Diallo, Carrillo. Allenatore: Jardim

MARCATORI : 33’ pt Mandzukic (J), 44’ pt Dani Alves (J), 24’ st Mbappe (M)

AMMONITI : Bonucci (J), Falcao (M), Mendy (M).

ARBITRO: Kuipers (OLA)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook