Inter è crisi. I nerazzurri perdono con il Genoa che rivede la luce salvezza

Inter è crisi. I nerazzurri perdono con il Genoa che rivede la luce salvezza

L’Inter non sa più vincere. Per la squadra nerazzurra, che non vince da sette turni, è anche il terzo  stop consecutivo. Per il Genoa invece arriva una luce di speranza di salvezza, dopo cinque mesi di buio.

L’Inter è costretta a rinunciare a Miranda e Murillo (squalificato). Pioli conferma Nagatomo, dopo la frittata di domenica scorsa che è costata la sconfitta contro il Napoli. Barbosa parte ancora dalla panchina. Gioca Eder.

Inter senza anima Genoa subito pericoloso con Simeone, che in leggera posizione di fuorigioco, cade a terra su intervento non proprio pulito di Medel. Al 14′ Kondgobia tira da fuori area, palla di poco a lato. Simeone non ce la fa e infortunato a seguito dell’azione precedente, cede il posto a Pandev. Al 29′ Eder prova il tiro da fuori. Para Lamanna. Un minuto dopo un tiro di Candreva è deviato in area da Gentiletti e respinto poi dal portiere genoano. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, Perisic si invola sulla sinistra e mette a centro per Candreva che manca clamorosamente il tap-in ad un passa dalla porta.

Pandev segna. Lamanna conserva  Nella ripresa, il Genoa tenta la conclusione con Pandev, ma la sua mira è imprecisa. Poi è la volta di Veloso che impegna Handanovic. Al 58′ risponde l’Inter con un diagonale di Perisic. Lamanna respinge. Al 70′ il Genoa va in vantaggio con Pandev che ribatte a rete un precedente tiro di Veloso, respinto dalla traversa. Sul finale dell’incontro Burdisso ferma con il braccio un tiro dei nerazzurri. E’ rigore. Dal dischetto Candreva cerca di angolare il tiro, ma il tentativo debole è intuito da Lamanna che respinge. Per il Genoa si riaprono così le speranze di salvezza.

Pandev Realizza il gol vittoria che dà speranza al Genoa e in segno di rispetto non esulta contro la sua ex squadra.

Pioli Poteva far giocare Barbosa dall’inizio, ma non lo fa e si affida ancora ad Eder, quando in campo ci sono già due esterni Candreva a destra e Perisic a sinistra. Conferma Nagatomo. Non ci sono parole poi quando chiama fuori Icardi subito dopo il vantaggio dei grifoni. Forse se in campo ci sarebbe ancora stato, Maurito avrebbe tirato certamente lui il tiro dal dischetto, sbagliato da Candreva. 

Genoa – Inter   1 – 0

Marcatore: 70′ Pandev

Genoa: Lamanna, Biraschi, Burdisso, Gentiletti, Lazovic,(74′ Munoz),Veloso, Rigoni,Cataldi, Beghetto,Palladino,(89’Cofie),Simeone,(19’Pandev) All: Juric

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Medel, Andreolli,Nagatomo,( 83′ Banega), Gagliardini, Kondgobia,Candreva, Eder,(72′ Barbosa),Perisic,Icardi (72′ Palacio). All: Pioli

Arbitro: D’Amato di Barletta

Note: Espulso Kondgobia per proteste Ammoniti: Lazovic(G), Nagatomo (I),Biraschi (G),Medel (I), Burdisso (I), Rigoni (G)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook