La lazio pareggia in extremis. 2 a 2 a Genova

La lazio pareggia in extremis. 2 a 2 a Genova
esultanza dopo il goal di biglia - Getty images

Pareggio per 2-2 al ferraris fra Genoa e Lazio. Grifoni che passano i vantaggio grazie ad una rete del talento  argentino Simone nell’inizio di primo tempo. Lazio che riacciuffa il Genoa in pieno recupero grazie ad un rigore trasformato da Biglia. Nella ripresa stesso copione, con il Genoa che torna in vantaggio con l’ex Pandev e lazio che pareggia sempre in pieno recupero con Luis Alberto. Partita molto combattuta, il Genoa può comunque esultare per aver ritrovato un risultato positivo dopo 4 sconfitte consecutive. Lazio che riacciuffa per due volte consecutive i padroni di casa in pieno recupero, può comunque ritenersi soddisfatta per come si erano messe le cose. Forte rammarico, però, per i due rigori abbastanza cristallini non concessi dall’arbitro Maresca.
LE RETI – Il Genoa passa in vantaggio al 10′ con Simeone, pescato molto bene al centro dell’area da Palladino. Sul cross, di testa la palla viene piazzata all’angolino, complice anche la dormita di Hoedt. Pareggio lazio in recupero grazie al rigore calciato da Biglia, respinto da Lamanna, ma col pallone che finisce comunque sui piedi dello stesso Biglia che realizza. Nella ripresa, Pandev riporta il genoa in vantaggio inaspettatamente al 33′ e il nuovo entrato Luis Alberto trova il pallone del pareggio con un tiro potente e preciso nel recupero.
TABELLINO
GENOA-LAZIO 2-2
RETI: Simeone (G) al 10′ pt, Biglia (L) al 47′ pt, Pandev (G) al 33′ st, Luis Alberto (L) al 46′ st.
GENOA: Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Veloso (Pandev dal 16′ st), Ntcham, Laxalt; Rigoni (Cataldi dal 28′ st), Simeone (Hiljemark dal 43′ st), Palladino. ALL. Juric.
LAZIO: Strakosha; Basta, De Vrij, Hoedt, Radu (Lukaku dal 27′ st); Parolo (Luis Alberto dal 35′ st), Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson (Lombardi dal 22′ st), Immobile, Keita. ALL. Inzaghi.
ARBITRO: Maresca di Napoli.
NOTE: Espulsi i tecnici Inzaghi (L) al 14′ st e Juric (G) al 36′ st, entrambi per proteste. Ammoniti Parolo (L), Milinkovic-Savic (L), Palladino (G), Rigoni (G), Burdisso (G), Basta (L), Pandev (G), Lombardi (L).
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook