Rispunta la “Viola” a Firenze e l’Inter affonda

Rispunta la “Viola” a Firenze e l’Inter affonda

Gol ed emozioni a Firenze tra Fiorentina e Inter. Alla fine, dopo un finale rocambolesco, rispunta la “Viola” che regala un’incredibile vittoria ai propri tifosi e una speranzella per raggiungere l’Europa League. Per l’Inter, invece, è notte fonda. Il piazzamento europeo si allontana. La squadra da tempo non riesce più a vincere. Per la squadra nerazzurra gestire il risultato positivo, da un pò di tempo a questa parte, è diventato difficile. Essere raggiunti nel derby e subire reti a ripetizione nel secondo tempo contro i gigliati, ha messo in evidenza i limiti di una squadra che grazie ad una difesa ballerina ha fatto felice Sousa e rattristito Pioli, sempre di più nell’occhio del ciclone.

Botta e risposta L’avvio dell’Inter fa ben sperare, ma tutto si perde in pochi minuti. La Fiorentina attacca e al 23′ sblocca la gara con Vecino che sfrutta abilmente un errore difensivo dei nerazzurri e batte Handanovic con un pallone che si insacca sotto la traversa. I nerazzurri pareggiano sei minuti dopo con Perisic che batte a rete su ottimo suggerimento di Candreva. Al 34′ veloce ripartenza dell’Inter con Joao Mario  che serve Icardi che in corsa supera un avversario e mette nel sacco il pallone del 2 a 1.

Icardi incontenibile Il vantaggio dei nerazzurri dura poco nella ripresa. Dopo un rigore calciato da Bernardeschi e parato in tuffo da Handanovic, ci pensa Astori a  pareggiare e non far appassire la “Viola.” Al 64′ Vecino porta in vantaggio i padroni di casa, che nello spazio di otto minuti segnano altre due reti con Babacar. Nel finale veemente è la reazione dell’Inter. Icardi realizza due gol e Brozovic sfiora l’incredibile 5 a 5. Sul tiro del croato a salvare sulla linea è Astori.

Icardi Realizza tre reti e spinge l’Inter ad una rimonta che per poco non riesce. Vecino e Babacar. Due reti a testa puniscono l’Inter

Medel In difficoltà sul primo gol viola di Vecino, il cileno non si è poi ripreso nel corso della gara

Fiorentina – Inter 5 – 4

Marcatori: 23′ Vecino (F), 29′ Perisic,(F), 34′ Icardi (I), 53′ Astori (F) 64′ Vecino, 71′ e 78′ Babacar (F), 88′ e 91′ Icardi (I)

Fiorentina: Tatarusanu, Tomovic,(9’st Salcedo), Sanchez, Astori,Tello,(37’st Cristofaro), Badelj, Vecino,Milic, Bernardeschi, (13’st Ilicic), Borja Valero, Babacar. All: Sousa

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Medel, Miranda, Nagatomo,(28’st Eder), Gagliardini, Kondgobia,(31 st Brozovic), Candreva, Joao Mario, Perisic, Icardi. All: Pioli

Arbitro: Valeri  di Roma

Note: minuti di silenzio in memoria  di Michele Scarponi e del tifoso viola morto a Lisbona. Ammoniti: Astori, Sanchez, Cristoforo, Handanovic

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook