Sorteggi Champions: la Juve pesca il Monaco. Il Real Madrid l’Atletico di Simeone

Sorteggi Champions: la Juve pesca il Monaco. Il Real Madrid l’Atletico di Simeone

E’ andata bene, anzi benissimo il sorteggio di Champions per la Juve che nelle semifinali in programma ai primi di maggio affronterà prima in trasferta e poi in casa i francesi del Monaco. La squadra transalpina si è qualificata alle semifinali grazie alle due vittorie contro i tedeschi del Borussia Dortmund. La prima gara, i bianconeri la giocheranno il 3 maggio. Il ritorno il 9 dello stesso mese.

Il Real Madrid, invece dovrà vedersela il 2 maggio con i cugini dell’Atletico di Pablo Simeone che nei quarti ha superato il Leicester. La squadra di Zidane giocherà prima in casa. Il ritorno si disputerà il 10 maggio.

Al sorteggio che si è svolto nella tarda mattinata a Nyon, hanno partecipato tutti i delegati dei quattro club interessati. Per la società bianconera era presente Pavel Nedved che subito dopo l’esito del sorteggio benevolo ha dichiarato: “Difficile dire quale avversario era meglio incontrare. Il Monaco è una squadra giovane che corre molto. L’obiettivo – ha proseguito il dirigente bianconero – è la finale di Cardiff del 3 giugno. La squadra è concentrata. Siamo soddisfatti del lavoro di Allegri e la nostra intenzione è di proseguire insieme.”

Il Monaco è una squadra compatta che attacca senza paura. Il giocatori di maggior spessore è senza dubbio Kylian Mbappè, attaccante francese di 18 anni, già sulla lista dei desideri di molti club europei. Insieme a questo nuovo talento del calcio francese,da temere anche le giocate dell’esperto Radamel Falcao. In difesa, i monecaschi presentano due volti noti del calcio italiano Glick e Raggi. La squadra del Principato di Monaco comunque contro la Juve spera di prendersi la rivincita, dopo l’eliminazione di due anni fa proprio ad opera della compagine torinese.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook