Genoa -Samp 0-1. Decide Muriel

Genoa -Samp 0-1. Decide Muriel
Luis Muriel esulta dopo il goal

Il derby della lanterna viene vinto dalla Sampdoria per 0-1 grazie al goal di Luis Muriel che al 71′ riesce ad approfittare di una ingenuità della squadra rossoblu. Sale cosi a 10 il numero delle reti per il colombiano in questo campionato. Era dal 1960 che la samp non faceva double. Ci riesce Marco Giampaolo, ed insieme a lui i suoi ragazzi.
Nel primo tempo la Sampdoria non tira nello specchio della porta, ed anche il Genoa non è da meno. Le due squadre puntano a non subire goal e ne risente di molto la manovra offensiva. Da segnalare al 19′ l’occasione sciupata da parte di Pinilla che nonostante calci da buona posizione, non riesce a trovare lo spiraglio giusto, vista anche la bella parata di Viviano.
Nel secondo tempo, all’inizio le cose non cambiano e la partita stenta a decollare. La Sampdoria riesce poi ad aumentare il ritmo ed il Genoa fatica a contenere le incursioni dei blucerchiati. Giostra di cambi per Giampaolo che inserisce in campo anche Schick. Ma è proprio Muriel a cambiare le sorti della partita, approfittando di una disattenzione di Munoz, entra in area superando due giocatori e, calciando, riesce ad infilare di precisione la palla alle spalle di Lamanna al 71′.
Anche Mandorlini prova a cambiare tre giocatori, ma la vittoria va meritatamente alla Samp.
Mercato fallimentare per il Genoa quello di gennaio che come al solito compra e vende più di un discount, allenatore compreso.

Meritano2Duerighe

Muriel: Cambia gli equilibri in campo, è lesto ad approfittare di un errore avversario e a realizzare il goal vittoria.

Munoz: sbaglia clamorosamente in una zona dove non è possibile sbagliare. errore che costa cara alla sua squadra.

TABELLINO

GENOA-SAMPDORIA 0-1
MARCATORI: Muriel al 26′ s.t.
GENOA (3-5-2): Lamanna; Munoz, Izzo, Burdisso; Lazovic (dal 32′ s.t. Palladino) Hiljemark, Cofie (dal 37′ s.t. Taarabt), Ntcham (dal 47′ s.t. Morosini), Laxalt; Pinilla, Simeone. (Rubinho, Zima, Biraschi, Gentiletti, Edenilson, Cataldi, Rigoni, Beghetto, Pandev) Allenatore: Mandorlini.
SAMPDORIA (4-3-1-2):Viviano; Sala, Skriniar, Silvestre, Regini; Linetty, Torreira, Barreto; Fernandes (dal 30′ s.t. Praet); Muriel, Quagliarella (dal 21′ s.t. Schick). (Puggioni, Falcone, Pavlovic, Dodò, Bereszynski, Palombo, Cigarini, Alvarez, Djuricic, Budimir) Allenatore: Giampaolo.
ARBITRO: Orsato
NOTE: ammoniti Cofie, Pinilla, Sala, Barreto, Ntcham, Muriel, Burdisso, Viviano.
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook