Milan sfata il tabu’ Sassuolo

Milan sfata il tabu’ Sassuolo
Aquilani in azione durante il match

Ultimo regalo a Berlusconi prima del suo addio. Il milan riesce a sfatare il tabu’ mapei stadium, dove avevano sempre perso. Finisce 0-1 con goal su calcio di rigore di Bacca, sulle note delle proteste incessanti dei giocatori neroverdi. Da dire che il sassuolo non avrebbe meritato la sconfitta, ma il calcio si sa, è fatto di occasioni e tanta fortuna. Montella inserisce Zapata in difesa e Bertolacci a Centrocampo, fuori Pasalic. Confermati Suso, Bacca e Deulofeu. Milan schierato con un 4-3-3 contro un sassuolo a specchio che tiene fuori Matri.

Moviola – La partita è costellata da numerosi episodi dubbi, partendo dall’8′ del pt con Berardi protagonista. Prima ruba il pallone a Vangioni, poi lo stesso recupera su Berardi che cade in Area. Ammonizione per simulazione e calcio di punizione per il Milan. Il sassuolo non ci sta e protesta con vigore. Passiamo poi al rigore per il Milan, ineccepibile, ma andiamo a vedere l’esecuzione: Bacca parte, scivola e tocca il pallone prima col destro e poi col sinistro andandosi ad insaccare alle spalle di Consigli. Tecnicamente, il rigore sasrebbe stato da ripetere, in quanto Acerbi era con i piedi all’interno dell’area al momento dell’esecuzione, ma l’arbitro convalida. Le proteste del sassuolo sono molto accese, ma l’arbitro non è riuscito a cogliere questo doppio tocco di Bacca. Ulteriore focus su Berardi, che entra duro su Deulofeu: sarebbe stato giallo, il secondo dopo quello per simulazione, e sarebbe stata espulsione. Da sottolineare che non era facile per l’arbitro vedere questo particolare. La partita ha avuto inoltre 7 ammoniti, indice di una partita abbastanza nervosa e difficile da controllare per il direttore di gara.

La partita la vince il Milan, guadagnando punti fondamentali per le speranze e le ambizioni europee per i rossoneri; Per il sassuolo andamento alterno di vittorie e sconfitte nelle ultime 5 giornate, ormai non ha null’altro da dire in questo campionato.

Meritano 2duerighe:

Bacca: realizza il goal che regala la vittoria al milan ed a Berlusconi (anche se su rigore da ripetere). Tiene alto l’attacco e quando prende palla è sempre pericoloso

Berardi: sembra un lontano parenti del Berardi che eravamo abituati a vedere, Da quando è rientrato dall’infortunio non ha mail lasciato il segno. Anzi, scusate, oggi il segno lo ha lasciato: rigore sbagliato e prestazione da dimenticare.

TABELLINO

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Paletta, Vangioni; Kucka (20′ st Pasalic), Sosa (42′ st Poli), Bertolacci; Suso, Bacca (31′ st Ocampos), Deulofeu. A disposizione: Plizzari, Storari, Calabria, De Sciglio, Gomez, Mati Fernandez, Honda, Locatelli, Lapadula. Allentore: Montella.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Acerbi, Peluso, Dell’Orco; Pellegrini (25′ st Matri), Aquilani, Duncan; Berardi, Defrel (39′ st Ricci), Politano (33′ st Ragusa). A disposizione: Pomini, Pegolo, Missiroli, Sensi, Pierini, Mazzitelli, Cannavaro, Letschert, Adjampong. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

MARCATORI: 22′ pt rig. Bacca.

NOTE: Al 12′ pt Berardi (S) sbaglia un rigore. Ammoniti: Berardi (S), Kucka (M), Sosa (M), Bertolacci (M), Aquilani (S), Politano (S), Peluso (S), Pellegrini (S), Duncan (S). Angoli: 14-8 per il Sassuolo. Recupero: pt 2′, st 5′.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook