UNDER 21 MANGIA GOL! I ragazzi di Ferrara bloccati sul pari dal Portogallo al torneo di Tolone. Decisiva ora la gara di domenica con la Colombia

Nel seconda partita del torneo di Tolone, l’Under 21 azzurra è fermata sul pari ( 1 a 1 ) dal Portogallo. I ragazzi di Ferrara, questa volta, rispetto alla prima e vitttoriosa gara con la Costa d’Avorio si sono trovati di fronte una compagine come quella portoghese veloce e valida tecnicamente. Gli azzurrini sono costretti a subire la partenza molto pericolosa dei lusitani fino al 23,’ quando Borini impegna il portiere portoghese Domingues.

Due minuti dopo però passa l’Italia. Autore del gol Gabbiadini che dopo aver difeso e controllato in area il pallone, si gira prontamente e supera il portiere avversario con un tiro preciso ed angolato. Tre minuti più tardi l’arbitro non punisce un evidente fallo commessi in area ai danni dello stesso giocatore. Al 40′ il promettente giocatore della Fiorentina sfiora il gol, ma il suo tentativo, dopo aver evitato in uscita il portiere, non è efficace. Nella ripresa, ancora gli azzurrini al 60′ si fanno pericolosi con Borini che, con un gran tiro, inpegna Domingues. L’ Italia insiste in avanti, ancora con Gabbiadini che manca una favorevole occasione su un bel servizio di Borini. Il pari portoghese arriva al 77′ su azione di calcio d’angolo con Balde che mette dentro in seguito a una mischia in area, dopo che il  portoghese spinge due giocatori azzurri. Per l’arbitro è tutto regolare.. La gara infatti  non ha più sussulti fino al  93′, quando il direttore di gara fischia la fine. Ora gli azzurrini affronteranno domenica la Colombia, vittoriosa sulla Costa d’ Avorio  per 4 a 1, in testa alla classifica, insieme all’Italia, con 4 punti.

L.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook