Candreva gol! L’Inter batte il Sassuolo e si avvicina alla zona Europa

Candreva gol! L’Inter batte il Sassuolo e si avvicina alla zona Europa

Reggio Emilia – Un solo gol realizzato da Candreva basta ed avanza all’Inter per vincere in trasferta contro il Sassuolo  e portarsi in zona Europa, scavalcando in classifica Fiorentina e Torino. Per i nerazzurri è anche il terzo successivo consecutivo, compreso quello di Europa League, con Pioli allenatore.

L’Inter si presenta in campo, contro il Sassuolo, privo di molti titolari, con la difesa a tre. A centrocampo c’è la conferma di Felipe Melo, insieme a Brozovic e Joao Mario, mentre sugli esterni agiscono Perisic e Candreva. Sull’altra sponda, il tecnico Di Francesco, malgrado le numerose assenze, non rinuncia al suo 4- 3 -3.

Inter che prende subito il comando del gioco. Candreva impegna Consigli da lontano. Poi è ancora l’ex laziale  protagonista al quindicesimo con un gran destro da lontano che colpisce il palo. Il Sassuolo controlla la gara, ma pericoloso è il suo contropiede poco dopo, quando Ragusa sulla sinistra sfugge a Murillo e serve Mazzitelli che non aggancia a pochi passi dalla porta. Al 28′ Joao Mario vede Candreva che crossa in area, Icardi di testa lambisce il palo. Il Sassuolo ha una grande chance e al 34′  Defrel, pescato solo in area, da una giocata di Sensi, costringe Handanovic alla deviazione volante. Due minuti dopo Icardi è trattenuto in area, ma l’arbitro sorvola. Prima del riposo ancora pericolosa l’Inter con Brozovic. Attento però è Consigli che para.

Nella ripresa, l’Inter sblocca subito la gara: Icardi serve al limite Joao Mario che si libera di un difensore e tira, sulla respinta di Consigli, pronta è la battuta a rete di Candreva che in piena area insacca sul primo palo. I padroni di casa reagiscono e al 62′ Sensi, servito da Mazzitelli, sferra un tiro a volo parato da Handanovic. L’Inter dimostra insicurezza nelle ripartenze avversarie. Matri, subentrato a Ricci, cicca in area un invitante pallone. Poco dopo Ragusa mette i brividi sulla sinistra ai nerazzurri, con  Miranda che sfiora l’autogol. L’Inter per due volte ha l’occasione per chiudere il match con Perisic, ma bravo è Consigli che con due prodigiosi interventi, sbarra la strada al croato. Nel finale nell’Inter entra in campo l’oggetto misterioso Gabigol e viene espulso Felipe Melo. Il risultato però non cambia più e l’Inter porta a casa tre punti importanti. Era tempo che in trasferta non accadeva.

 CandrevaSegna il gol decisivo, colpisce un palo. Cosa si vuole di più? Joao Mario Molto attivo a centocampo. Da un suo tiro parato da Consigli, parte il gol vittoria. Consigli: più volte nega all’Inter il raddoppio con interventi prodigiosi.

 Matri Entra nella ripresa  e non incide. Sbaglia un facile controllo in area, ciccando il pallone. Non è da lui.

Sassuolo – Inter  0 – 1

Marcatore: 47′ Candreva (I)

Sassuolo: Consigli, Lirola, Antei, Acerbi, Dell’Orco, Mazzitelli (77′ Iemmello), Sensi, Pellegrini,( 60′ Missiroli), Ricci (61′ Matri), Defrel, Ragusa. All: Di Francesco

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi,Candreva,(90′ Barbosa), Brozovic, Felipe Melo, Joao Mario (69′ Banega), Perisic,Icardi. All: Pioli

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Note: spettatori: Poco più di 15mila. Giornata di sole, ma temperatura molto rigida. Molti i tifosi nerazzurri presenti al Mapei nel settore ospite, ma anche in tribuna. Espulso Felipe Melo per doppio giallo nei minuti di recupero. Ammoniti: Missiroli (S),Joao Mario (I), Brozovic (I), Barbosa (I) Angoli: 7 a 3 per l’Inter

dall’inviato Luigi Rubino

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook