Derby d’Italia alla Juve, vittorie per Milan e Lazio. Risorge il Palermo. Posticipo, Torino-Napoli: 3-5

Proprio come nel sabato di Pasqua del 2008, la Juventus sbanca Milano e supera l’Inter 2-1 compiendo un ulteriore passo in avanti verso il tricolore. Il Napoli resiste al secondo posto, Milan corsaro a Verona, mentre in zona Champions successo solo per la Lazio.

I numeri della giornata: 27 gol, 3 vittorie esterne, 2 doppiette, una tripletta, 6 rigori assegnati di cui 4 trasformati e 3 espulsioni.

Nel match-clou della trentesima la Juventus si impone sull’Inter. Partenza fulminea della squadra di Conte che trova il vantaggio con una gran conclusione di Quagliarella al terzo minuto, pareggio di Palacio nella ripresa, gol vittoria siglato da Matri.

Vince anche il Milan che a Verona passa 1-0 grazie ad una rete di Montolivo nella prima frazione, mentre il Cagliari stende la Fiorentina (2-1) con un super Pinilla, per i viola gol di Cuadrado.

 

Sempre in ottica Champions balzo in avanti della Lazio che rimonta il Catania e conquista i tre punti. Passano in vantaggio i siciliani con Izco, reazione biancoceleste che si concretizza con un autogol di Legrottaglie ed il 2-1 finale di Candreva su rigore.

Male invece l’altra romana che precipita clamorosamente a Palermo. I rosanero ritrovano il sorriso, il 2-0 che matura è firmato Ilicic e Miccoli.

La sfida salvezza di Marassi finisce in parità 2-2. I padroni di casa sbloccano la gara con Borriello, il Siena trova il pari con Emeghara ed il sorpasso su rigore realizzato da Rosina, ma al 72’ Jankovic salva il Grifone.

Punti importanti per il Parma che travolge il Pescara 3-0 (Benalouane, Paletta, Amauri); nelle due restanti partite, Atalanta-Sampdoria e Udinese-Bologna, poche emozioni e nessun gol.

Nel posticipo di Torino girandola di brividi, finisce 3-5 per il Napoli con i partenopei che conservano il secondo posto. Apre Dzemaili, pareggia Barreto, 1-2 ancora dello svizzero e gol del Toro con Jonathas su rigore. Meggiorni porta avanti i granata ma nel finale si scatena il Napoli che trova il nuovo pari sempre con Dzemaili, prima che Cavani metta il doppio sigillo sulla gara regalando 3 punti d’oro a Mazzarri.

In classifica marcatori tra i primi 11 marcatori avanza solo Cavani, con Amauri che si porta a quota 10 centri.

Nel prossimo turno di Serie A, la giornata sarà aperta sabato pomeriggio da Juventus-Pescara, domenica spicca Fiorentina-Milan, con Inter-Atalanta e Napoli-Genoa che giocheranno alle 20.45. Lunedì sera il Derby della Capitale. 

Matteo Ciofi

31 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook