Verona e Livorno: lotta a due per la promozione diretta. Pareggia la capolista Sassuolo…

Il Novara prosegue il suo cammino verso i play – off. Modena e Cesena vincono in trasferta. Colpo del Bari ad Empoli

La capolista Sassuolo rallenta e, dopo il pari conquistato nel turno precedente, arriva anche quello casalingo, contro la Ternana. L’incontro con gli umbri finisce senza reti, ma i neroverdi hanno più volte sfiorato la rete della vittoria.
Vincono invece le immediate inseguitrici: Verona e Livorno entrambe a pari punti al secondo posto.
 Gli scaligeri  liquidano in casa il Crotone con una prestazione superlativa soprattutto nel secondo tempo, riuscendo a rimontare il doppio svantaggio con il bomber Cacia e siglando poi con Scrigna il gol che consente alla squadra di conquistare tre punti importanti per l’obiettivo promozione.
Il Livorno torna alla vittoria e  batte il Lanciano. Ora, per l’aggiudicazione della seconda piazza diventa interessante il confronto con il Verona. I gol degli amaranto portano la firma di Belingheri nel primo tempo e di Paulinho nella ripresa.

Il Varese conquista un prezioso punto a Vicenza. Ad andare per primo in vantaggio sono i vicentini con Malonga nel finale del primo tempo. Il pareggio ospite arriva invece al 90′ grazie a Pucino.
Avvincente match tra Brescia e Cittadella. Finisce 2 a 2, ma la gara ha avuto grandi sussulti negli ultimi tre minuti di gioco, quando al 90′ le rondinelle segnano il primo gol  con  Piccia. Tre minuti dopo, però in pieno recupero, Di Nardo riesce addirittura a pareggiare per gli ospiti.
Il Novara vince di misura contro l’Ascoli ( 1 – 0) ed ottiene altri tre punti importanti per la corsa play- off. L’autore del gol della meritata vittoria piemontese è Lepiller, abile con un gran destro a giro da fuori area a battere il portiere avversario.
 Vittoria in rimonta della Reggina  al Granillo contro la Juve Stabia ( 2 – 1) Per la squadra calabrese è la seconda vittoria consecutiva. Dopo la rete realizzata da Mezavila per la squadra campana, pareggia Di Michele.Il gol vittoria per i locali è invece realizzato di testa da Comi.
Il Modena, con il nuovo tecnico Novellino in panchina, vince a Padova ( 0 – 1). A decidere è una rete di Mazzarani, lesto ad insaccare su cross da destra di Gozzi. Per il Padova, invece, la crisi si fa sempre più profonda.
Il Cesena vince a Grosseto ( 1 – 2) e si allontana dalla zona pericolosa della classifica. Decisivi  per i cesenati non solo Granoche e D’Alessandro, autori dei due gol, ma anche  il portiere Campagnolo, protagonista di straordinari interventi.
Grande affermazione della Pro – Vercelli che vince in trasferta contro lo Spezia ( 1 – 3). Con questi tre punti la squadra piemontese, pur rimanendo in penultima posizione, spera ora nella salvezza. Si fa, invece, preoccupante la situazione dello Spezia, contestato a fine gara dal suo pubblico.
Nel posticipo serale, il Bari vince contro l’ Empoli, ( 0 -1) allunga la serie di risultati positivi e si allontana dalla zona pericolosa della classifica. A decidere il match è Romizi, con un gran tiro da 35 metri all’incrocio dei pali.

Luigi Rubino
25 marzo 2013

Risultati serie B ( 33esima giornata )

Brescia – Cittadella              2 – 2
Empoli – Bari                       0 – 1
Grosseto – Cesena              1 – 2
Livorno – V. Lanciano           2 – 0
Novara – Ascoli                   1 – 0
Padova – Modena                0 – 1
Reggina – Juve Stabia          2 – 1
Sassuolo – Ternana             0 – 0
Spezia – Pro – Vercelli          1 – 3
Verona – Crotone                3 – 2
Vicenza – Varese                1 – 1

Classifica
Sassuolo        72               
Verona          63
Livorno          63
Empoli           53
Varese          48
Brescia          46
Novara          45
Padova          42
Juve stabia     41
Modena          41
Cesena          39
Ternana         40
Cittadella        39
Bari               39
Lanciano        38
Reggina         38
Ascoli            37
Spezia           36
Vicenza         32
Pro – Vercelli  28
Grosseto        23

Penalizzazioni:
Bari – 7
Grosseto – 6
Novara – 5
Crotone, Modena, Reggina – 2
Ascoli e Varese – 1

Ascoli e Crotone una partita in meno

Marcatori: ( prime posizioni)
Cacia segna due gol e raggiunge Ardemagni e Zaza.

 18  gol     Cacia ( Verona)
               Ardemagni ( Modena)
               Zaza ( Ascoli)
               Sansovini ( spezia)
15    ”       Paulinho ( Livorno)
               Tavano ( Empoli)
13    ”       Maccarone ( Empoli)
                Caputo ( Bari)
                Siligardi ( Livorno)
                Ebagua ( Varese)
12    ”       Corvia ( Brescia)
                Succi ( Cesena)
                Gonzalez ( novara)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook