Le prime tre vincono tutte. Samp-Inter rinviata, posticipi: Roma-Parma 2-0; Torino-Lazio 1-0

Giornata interlocutoria per la vetta del campionato, al successo della Juve nell’anticipo rispondono Napoli e Milan con altrettante vittorie. In coda pari fra Siena-Cagliari, mentre il Chievo conquista altri tre punti d’oro a Pescara.

Questi i numeri della giornata: ventitré reti, due vittorie esterne, tre doppiette, tre espulsioni, due rigori concessi ed entrambi trasformati.

La Juventus sbanca anche Bologna (0-2) e mantiene il distacco invariato, al Dall’Ara due gol nella ripresa (Vucinic e Marchisio) piegano i felsinei autori comunque di una buona prova.

Tiene il passo il Napoli che ritrova la vittoria ed il suo bomber Cavani. Gli azzurri superano una bella Atalanta 3-2: sblocca “El Matador” dopo 4 minuti, pareggio bergamasco grazie ad una autorete di Cannavaro, nuovo vantaggio napoletano sempre con Cavani, risposta di Denis, sigillo decisivo di Pandev all’81’.

 

Tre punti anche per il Milan che trascinato da Balotelli supera al Meazza il Palermo 2-0, per i rosanero la situazione diventa davvero disperata nonostante l’ennesimo cambio di panchina.

Colpo importante per la Fiorentina che batte il Genoa 3-2. Apre le marcature Aquilani, pareggio nella ripresa di Portanova, 2-1 gigliato con Cuadrado, nuovo pari genoano firmato da Antonelli, gol vittoria nel finale con autorete di Cassani.

Finisce 0-0 il match delle 12.30 fra Siena e Cagliari, un risultato che non soddisfa nessuna delle due squadre, mentre il Pescara cade 2-0 in casa per mano di un Chievo corsaro (a segno Stoian e Thereau).

Nell’altro anticipo del sabato da sottolineare il bel successo del Catania che si riscatta dopo due sconfitte di fila e batte l’Udinese 3-1.

Nel doppio posticipo serale invece, la Roma batte il Parma 2-0 (Lamela e Totti), il Torino supera la Lazio con gol di Jonathas (1-0).

Rinviata causa maltempo la sfida fra Sampdoria ed Inter, per quanto riguarda il recupero si parla del 2 aprile anche se manca ancora l’ufficialità.

In classifica marcatori riparte Cavani ora a quota 20 centri, sale Lamela a 13, segue Denis con 12 gol.

Domenica prossima campionato fermo considerando gli impegni delle nazionali, la Serie A tornerà nel week end di Pasqua con il big-match Inter – Juventus.

Matto Ciofi

18 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook