Inter ennesima delusione in Europa League. Vince lo Sparta Praga

Inter ennesima delusione in Europa League. Vince lo Sparta Praga

Delude l’Inter in Europa League nella prima gara giocata in trasferta contro lo Sparta Praga. I cechi hanno più volte messo in difficoltà i nerazzurri che mai hanno dato l’impressione di poter recuperare una gara che si è complicata nei primi 45 minuti di gioco.

Solo Sparta La gara si sblocca nei primi minuti e precisamente al settimo. Errore di Felipe Melo che si fa superare agevolmente al limite dell’area dal giovane Kadlec che, in sospetta posizione di fuorigioco, con un preciso destro a fil di palo, supera Handanovic. La squadra ceca, spinta dal vantaggio, continua ad attaccare. L’Inter in campo è svogliata. Felipe Melo non incide.  Al 25′ lo Sparta raddoppia: punizione dal limite, inserimento in area di Kadlec e palla nel sacco.

Poca Inter Nel secondo tempo, lo spartito della gara non cambia. Lo Sparta tiene l’iniziativa. In due occasioni i cechi, prima con Holzer su punizione e poi con un pallonetto di Kadlec creano pericoli alla difesa nerazzurra. Al 55′ entra in campo Ansaldi. L’ex genoano serve da destra Candreva, pallone a Eder che di testa spedisce sul fondo. Poi è la volta di Palacio che tenta un drop, sventato dal portiere. De Boer prova ad inserire prima Perisic e poi Icardi. Al 71′ l’Inter riduce lo svantaggio con Palacio, che chiude una triangolazione con Icardi e Eder. Al 75′ i nerazzurri rimangono in dieci per doppio giallo a Ranocchia e dopo tre minuti arriva il tris dei padroni di casa. A realizzare è Holec di testa. Nel finale, la squadra di De Boer prova a rendere meno amara la sconfitta con due tentativi; il primo di Icardi è impreciso, il secondo di Eder è invece neutralizzato dal portiere. Con questa seconda sconfitta consecutiva ora il cammino dell’Inter in Europa League si complica davvero…

Sparta Praga – Inter  3 – 1

Marcatori: 7′ e 25′ V. Kadlez (S), 71′ Palacio (I), 78′ Holec (S)

Sparta Praga: Koubek, Karavaev, Holek, Mazuch, Mic.Kadlec,(73′ Pulkrab) M. Frydek,(65′ Julis) Sacek, Cermak,( 87′ Lafata) Dockal, Holzer, V. Kadlec. All: Holoubek.

Inter: Handanovic, D’ Ambrosio,( 55′ Ansaldi) Ranocchia, Murillo, Miangue, Gnoukouri,( 70′ Icardi) Felipe Melo, Candreva,( 62′ Perisic) Banega, Eder, Palacio. All: De Boer

Arbitro: Artur Dias ( Por)

Note: Spettatori circa 14mila. 500 i tifosi interisti sugli spalti. Espulso Ranocchia per doppia ammonizione. Ammoniti: Ranocchia ( I), Frydek (S) Julis (S), Kadlec (S), Pulkrab (S)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook