La Juve resiste a Napoli. Il Milan batte la Lazio, l’Inter rimonta a Catania. Posticipo: Roma-Genoa 3-1

Poteva essere il turno per la svolta del campionato ma alla fine la sfida del “San Paolo” di venerdì non ha stravolto nulla. La Juventus rimane avanti di sei punti e con lo scontro diretto a favore, il Napoli non è eliminato dalla corsa tricolore ma le possibilità azzurre si sono inevitabilmente ridotte.

Questi i numeri della giornata: ventiquattro gol, due vittorie in trasferta, tre doppiette, tre espulsioni, due rigori assegnati ed entrambi trasformati.

 

La notizia del giorno arriva da Catania dove l’Inter arresta la sua serie negativa in trasferta e sbanca il “Massimino” con uno strepitoso secondo tempo. Partono bene i padroni di casa in vantaggio con Bergessio e Marchese, nella ripresa entra Palacio e la partita cambia. Segna Alvarez e poi l’ex genoano con una doppietta risolve tutto allo scadere.

Successo importante anche per la Fiorentina che supera nella ripresa il Chievo 2-1. Apre le marcature Pasqual, pari di Cofie, gol vittoria siglato di testa da Larrondo.

Vince anche la Samp trascinata da Icardi sul Parma 1-0, mentre l’Udinese espugna Pescara grazie a Di Natale (0-1).

Passi in avanti per la salvezza per Bologna e Atalanta. I felsinei travolgono 3-0 in casa il Cagliari, mentre i bergamaschi si impongono 2-0 a Siena con una bella doppietta di Bonaventura.

Pari senza reti nella sfida delle 12.30 tra Torino e Palermo.

Nel match del sabato sera grande vittoria per il Milan che batte 3-0 la Lazio. Protagonista assoluto Pazzini autore di due marcature, per i rossoneri terzo posto solitario e soprasso ai biancocelesti.

Il posticipo serale dell’Olimpico sorride invece alla Roma che stende il Genoa per 3-1. Vantaggio dei giallorossi firmato dal solito Totti su rigore, pari genoano sempre dagli undici metri con Borriello, nella ripresa Romagnoli e Perrotta chiudono il conto.

In classifica marcatori fermo ancora Cavani, sale Di Natale (15) con Pazzini che tocca quota 12.

Il prossimo turno si aprirà con il Milan a Marassi contro il Genoa venerdì sera, sabato Roma impegnata ad Udine, domenica invece: Chievo-Napoli e Juve-Catania.

Chiudono il programma Inter-Bologna e Lazio-Fiorentina alle 20.45.

Matteo Ciofi

4 marzo 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook