Sassuolo, Livorno e Verona passi da giganti…

Torna alla vittoria la Juve Stabia. Dilaga il Novara contro lo Spezia: i dirigenti liguri esonerano il tecnico Atzori ed ingaggiano Cagni. Importanti punti salvezza per Lanciano e Pro – Vercelli.

Le prime tre della classifica accellerano il passo. La capolista Sassuolo vince in trasferta a Vicenza ( 0 – 1). Per i ragazzi di Di Francesco è la terza vittoria consecutiva. Gara non facile per i neroverdi che hanno dovuto soffrire la rabbia dei vicentini per gran parte della ripresa. Gol decisivo di Belardi a quattro minuti dalla fine. Con questa ennesima sconfitta, diventa ora davvero preoccupante la situazione del Vicenza.
Vittoria anche per il Livorno che supera il  Cittadella ( 0 – 2). Gli amaranto conservano tranquillamente la seconda posizione in classifica. A segno, per la squadra toscana, il bomber Paulinho ( decimo cento stagionale) e  Dionisi su rigore.

Il Verona non fallisce e fa sua la gara casalinga contro il Varese. ( 2 – 0),  confermando così  il terzo posto in graduatoria. Sotto la neve, gli scaligeri vanno a segno con Moras nel primo tempo e Rivas nella ripresa, il quale sfrutta alla perfezione un cross di Gomez.
L’Empoli è bloccato in casa ( 1 – 1) dal Padova.  I gol portano la firma di Maccarone su punizione per gli empolesi e di Farias per i padavini. Protagonista della gara, comunque, è stato il portiere dei toscani , Renato Dossena, che al 79′ ha parato alla grande un penalty calciato da Vantaggiato.
Torna alla vittoria la Juve Stabia contro il Grosseto ( 2 – 1).  A portare in vantaggio le vespe è Zito con un’azione personale. Gli ospiti pareggiano nella ripresa con  Mancino su punizione, ma a far esultare, nel finale, i tifosi stabiesi è un gol di Bruno, bravo a mettere nel sacco un cross dell’inarrestabile Zito.  Critica è, invece, la situazione della squadra toscana sempre ultima in fondo alla classifica.
Inarrestabile il Novara che vince a suon di gol contro lo Spezia in trasferta ( 0 – 6).  La squadra di Aglietti è ormai un rullo compressore. Tutta la squadra sta attraversando un periodo di forma eccezionale. Nulla ha potuto lo Spezia, apparsa troppo debole in difesa per poter contenere la sfuriata dei piemontesi. Esonerato Atzori ! Sulla panchina della squadra ligura siederà Cagni.
La Virtus Lanciano si impone alla grande nello scontro casalingo contro la Reggina ( 3 – 1) e conquista tre importanti punti per la salvezza. Si fa invece difficile la situazione in classifica dei calabresi che,  nel prossimo turno infrasettimanale contro lo Spezia, dovranno assolutamente fare punti.
La Ternana conquista tre punti d’oro a Crotone ( 0 – 1).  A decidere il match è un rigore trasformato da Vitale nei minuti iniziali della ripresa.
La Pro – Vercelli vince lo scontro diretto per la salvezza contro il Bari ( 2 – 1). La formazione di Braghin, pur senza l’apporto del pubblico, rimonta lo svantaggio iniziale degli ospiti, grazie alle reti di Modolo e Ragatzu.
Rinviate, infine, per neve le gare Cesena – Ascoli e Modena – Brescia.

Luigi Rubino
25 febbraio 2013

Risultati (27esima giornata ) serie B
Cesena –  Ascoli            rinviata per neve
Cittadella – Livorno        0 – 2
Crotone –  Ternana        0 – 1
Juve Stabia – Grosseto   2 – 1
V. Lanciano –  Reggina    3 – 1
Vicenza – Sassuolo        0 – 1
Modena – Brescia          rinviata per neve
Pro – Vercelli –  Bari        2 – 1
Spezia – Novara            0 – 6
Verona – Varese            2 – 0
Empoli -. Padova           1 – 1

Classifica

Sassuolo        61
Livorno          54
Verona          50
Varesse        43
Empoli          40
Juve Stabia   38
Modena  ( – 2)     36
Padova               36
Brescia               34
Novara ( – 4)       34
Ascoli  ( – 1)        33
Ternana              33
Lanciano             33
Spezia                32
Cittadella            32
Cesena               31
Crotone ( – 2)      30
Reggina ( – 3)      29
Bari ( – 7)           26
Vicenza              25
Pro Vercelli         20
Grosseto ( – 6)     6

   *  Modena, Brescia, Ascoli e Cesena devono recuperare una gara.

Marcatori ( prime posizioni )

Sansovini  ( Spezia )        18
Cacia ( Verona )              15
Ardemagni ( Modena)       15
Zaza ( Ascoli )                14
Siligardi ( Livorno)            13
Gonzalez ( Novara )         12
Succi ( Cesena)              11
Paulinho ( Livorno )          11
Ebagua ( Varese)            11
Tavano ( Empoli)            11

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook