Europa League: Inter e Lazio volano, il Napoli esce

Il giovedì di Europa League regala al calcio italiano due squadre su tre agli ottavi, un traguardo mai ottenuto da quando è stata adottata la nuova denominazione.

Passano Lazio e Inter, saluta la competizione il Napoli. Risultati che confermano le gare di andata e le sensazioni della vigilia. Bella vittoria dei biancocelesti, trionfa l’Inter in Romania mentre la squadra di Mazzarri non riesce a compiere la “mission impossible”.

All’Olimpico la Lazio vince 2-0 e chiude la pratica già nel primo tempo. Vantaggio siglato da Candreva al decimo grazie ad un errore clamoroso del difensore tedesco, raddoppio firmato da Gonzalez al 33’. Per i capitolini ora ci sarà lo Stoccarda che ha superato fuori casa il Genk.

Grande vittoria anche per l’Inter che risorge dopo la pesante batosta di Firenze. A Cluj tutto facile per gli uomini di Stramaccioni che vincono 3-0 con Guarin mattatore della gara.

 

È proprio il colombiano che realizza il vantaggio dopo una bella combinazione fra Alvarez e Palacio, il 2-0 arriva sul finire della prima frazione in seguito ad una goffa uscita del portiere del Cluj. 

Nella ripresa Stramaccioni risparmia Palacio e Cassano regala il 3-0 a Benassi che all’87’ chiude il match festeggiando il suo primo centro da professionista. I nerazzurri affronteranno il Tottenham che ha eliminato all’ultimo minuto il Lione in Francia, gara d’andata il 7 marzo a White Hart Lane.

Finisce invece l’avventura europea del Napoli che perde anche la gara di ritorno in Repubblica Ceca: termina 2-0 la partita con i gol dei padroni di casa messi a segno da Kovarik al 51’ e Ted al 74’.

Matteo Ciofi

22 febbraio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook