Meraviglioso Milan! Barca affondato

Miracolo Milan? No, anche perchè quando ci sono i grandi appuntamenti spesso nessuno vuol mancare e si cerca di fare soprattutto bella figura. I rossoneri ci sono riusciti e spinti dall’entusiasmo dei suoi tifosi, ( Meazza esaurito) hanno affondato il Barca senza fronzoli, conquistando alla fine una vittoria frutto di una perfetta tattica e tanta umiltà. Decisivo non solo Boateng, che oltre al gol, ha lottato come un leone senza mai mollare, ma anche l’apporto di tutti i centocampisti, in particolare di Ambrosini e Montolivo. In attacco sempre pericoloso è apparso El Shaarawy che, insieme al giovane Niang entrato nella ripresa, si è rilevato un’ autentica freccia avvelenata per la difesa blaugrana.

Pochissime le azioni da gol nel primo tempo. Il Barcellona è padrone del campo, tiene a lungo il possesso palla, ma non riesce ad affondare. Il Milan, comunque, è concentratissimo e non dà nessun spazio alla manovra del Barca che non è mai pericoloso. Messi non si vede. La pulce spesso parte palla a piede, ma trova enormi difficoltà ad avvicinarsi in zona gol. Al 16′ El Sharaaway  fallisce una ghiotta occasione per portare in vantaggio i rossoneri. Più tardi, ancora Boateng ci prova, ma il tiro del centrocampista ghanese sfiora di poco il palo.
Nella ripresa, il ritmo cambia. Il gol di Boateng  arrivato al 57′ con un tiro dal limite dell’area fa esplodere la “torcida” rossonera. Il Barcellona cerca di reagire e cerca di andare a sodo, accantonando a tratti il suo possesso palla, con azioni più veloci. Più tardi, un tentativo di Iniesta sfiora il palo alla sinistra di Abbiati. I rossoneri, però spinti dal gol e dal pubblico non mollano e rispondono con azioni veloci e ficcanti. Nelle file del Barca entra Sanchez al posto di Fabregas. Più tardi anche Allegri è costretto a sostituire l’infortunato Pazzini ( botta alla fronte) con il giovane Niang.  All’80’ è Muntari, servito alla perfezione dal Faraone a mettere dentro a volo e di sinistro il pallone del 2 a 0 definitivo che fa esultare ed impazzire l’intero popolo rossonero, compreso Robinho e Balotelli che in tribuna ballano e saltano di gioia.  


Luigi Rubino

21 febbario 2013

Milan – Barcellona 2 – 0
 Marcatori:   57′ Boateng, 80′ Muntari
 Milan: Abbiati, Abate, Mexes, Zapata, Constant, Montolivo, Ambrosini, Muntari, Boateng,  Pazzini, ( 74′ Niang), El Sharaaway (87′ Traore) All: Allegri
Barcellona: Victor Valdes,  Dani Alves, Pique, Puyol ( 88′ Mascherano), Jordi Alba, Xavi, Busquets, Iniesta,  Pedro, Messi,  Fabregas, ( 62′ Sanchez),  All: Roura
Arbitro: Thomson ( Scozia)
Ammoniti: Mexes e Treorè ( M),  Busquets e Pique ( B).

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook