Roma: via Zeman, Andreazzoli il sostituto

Zdenek Zeman non è più l’allenatore della Roma. Al tecnico boemo è stata fatale l’ultima pesante sconfitta in campionato subita ieri sera all’Olimpico contro il Cagliari, un 2-4 che ha evidenziato i problemi della squadra giallorossa e molto probabilmente anche il rapporto già logoro tra mister e giocatori.

La decisione è maturata dopo una lunga riunione avvenuta a due passi da Piazza del Popolo, dove si trova lo studio legale Tonucci, sede della proprietà statunitense. Il presidente James Pallotta ha avvallato il cambio alla guida tecnica e così Sabatini e Baldini hanno dato il benservito all’allenatore boemo. 

Dopo una settimana piuttosto intensa e contrassegnata dalle schermaglie fra allenatore e società si arriva così all’esonero. Sabato scorso l’allenatore giallorosso aveva parlato in conferenza stampa della necessità di regole per la squadra, rivolgendosi direttamente alla dirigenza. Il pari deludente di Bologna e le reazioni stizzite di Baldini e Sabatini avevano già sollevato i primi dubbi sulla permanenza di Zeman. Al termine di un incontro chiarificatore avvenuto a metà settimana sembrava tutto nuovamente risolto con l’allenatore che aveva dichiarato di volere rimanere nella Capitale per i prossimi cinque anni. 

 

La gara interna di ieri con il Cagliari ha riaperto invece ancora la questione. Il brutto scivolone e la reazione civile, ma estremamente polemica del pubblico romanista, ha messo di nuovo l’allenatore sul banco degli imputati, oggi è arrivata la decisione: Zeman via dalla Roma.

Nel frattempo la squadra è stata affidata ad Aurelio Andreazzoli già secondo di Spalletti e Montella, anche se la soluzione sembra soltanto temporanea prima di scegliere il successore di Zeman.

Per quanto riguarda i sostituti si parla di Blanc il quale avrebbe chiesto un contratto di almeno un anno e mezzo e di Giampaolo che sarebbe anche disposto a traghettare il club fino a fine campionato. Non sembrano attendibili le voci su Frank Rijkaard, così come quelle su Giuseppe Giannini e Malesani. Nelle prossime ore sapremo il nuovo tecnico della Roma.

Matteo Ciofi

3 febbraio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook