L’Italia batte la Spagna 2 – 0 e vola ai quarti

L’Italia batte la Spagna 2 – 0 e vola ai quarti

L’Italia di Conte torna alla vittoria battendo ed eliminando la Spagna per 2 reti a 0. Gli azzurri prendono il toro per le corna e dopo un bell’avvio trovano il vantaggio grazie al tap-in vincente di Chiellini. Nella ripresa la Roja si getta in avanti ialla ricerca del pari ma la diga azzurra regge bene e in chiusura di partita chiude i conti con la rete di Pellé.

Italia avanti con Chiellini – E’ tutta un’altra Italia rispetto a quella vista contro l’Irlanda; la formazione azzurra parte col piglio giusto e si rende subito pericolosa con il colpo di testa di Pellé ma De Gea fa buona guardia e neutralizza. L’Italia prende coraggio e il palo di Giaccherini – anche se a gioco fermo – seguìto dal colpo di testa di Parolo, sono il preludio al gol che arriva al ’32 grazie al tap-in di Chiellini, bravo a sfruttare l’indecisione di De Gea sulla punizione calciata da Eder. La Spagna fatica a ragionare e crea veramente poco, l’Italia cerca la seconda rete e in chiusura di frazione sfiora il raddoppio con Giaccherini ma De Gea è attento e ci mette una pezza.

Raddoppia Pellé allo scadere – Nella ripresa la partita sale di ritmo, la Spagna vuole il pari ma il tiro di Fabregas al ’52 è fuori misura. Risponde l’Italia con Eder, che scappa via sulla trequarti avversaria ben innescato da Pellé ma ancora una volta De Gea chiude lo specchio della porta e nega il 2-0 agli azzurri. Gli spagnoli alzano il baricentro e si procurano diverse occasioni con Morata, Aduriz e Sergio Ramos. L’Italia soffre il maggiore tasso tecnico degli avversari e a pochi minuti dal ’90 la Spagna va vicinissima al pareggio con Piquet; solo un grande Buffon nega la rete alla Roja che, sul ribaltamento di fronte, capitola per la seconda e ultima volta con la rete di Pellé, che da pochi passi trafigge De Gea e condanna la Spagna all’eliminazione.

Meritano 2duerighe:

Pellé: il centravanti azzurro fa valere stazza e centimetri, regala un assist d’oro a Eder e archivia la pratica Spagna segnando allo scadere.

Juanfran: soffre la velocità degli avversari e sulla sua corsia De Sciglio decide il bello e il cattivo tempo.

TABELLINO:

ITALIA – SPAGNA 2 – 0

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Parolo, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Eder, Pellè.

Spagna (4-3-3): De Gea; Juanfran, Piquè, Sergio Ramos, Jordi Alba; Fabregas, Busquets, Iniesta; David Silva, Morata, Nolito.

Arbitro: Cakir (TUR)

Marcatori: Chiellini, Pellè (I)

Ammoniti: De Sciglio, Pellè, Thiago Motta (I); Nolito, Busquets, Silva (S)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook