Napoli al 2° posto in classifica. La Corte Federale cancella i due punti di penalizzazione. Assolti Cannavaro e Grava…

Cancellata la penalizzazione di due punti in classifica al Napoli, assolti gli azzurri Cannavaro e Grava squalificati per sei mesi dal processo di primo grado, ridotta da tre anni e tre mesi a 21 mesi la squalifica a Matteo Giannello. Queste sono le decisioni emesse dal Corte Federale di Giustizia della Federcalcio.

Gli azzurri, con il recupero dei due punti, balzano così al secondo posto con 42 punti, agganciando la Lazio e a soli tre punti dalla capolista Juventus. Ridotta anche la multa alla società che invece di 70 mila euro dovrà pagarne solo 50. Felice della sentenza Paolo Cannavaro: “ E’ stato un mese terribile. Ora la liberazione.” Tuona il difensore azzurro sul profilo Twitter del Napoli. Soddisfatto di gioia anche Grava: “E’ la fine di un incubo. Sembrava un incubo dalla quale non riuscivo ad uscirne.” Mattia Grassani, legale del Napoli, ha invece precisato: “ Giustizia è stata fatta. E’ stato restituito alla città di Napoli quello che gli spettava.” Con questa decisione ora la Procura Federale non potrà più intervenire ed impugnare la sentenza di fronte al TNAS del Coni.

G.R.

18 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook