FA Cup: Swansea-Arsenal 2-2, il Liverpool passa con Suarez

Swansea-Arsenal 2-2
Non è di certo un primo tempo allettante quello tra Swansea ed Arsenal. Le due squadra si affrontano timidamente, scontrandosi più volte a centrocampo e non avendo grandi occasioni da entrambe le parti. Tutto rimandato al secondo tempo. Parte subito forte l’Arsenal che con Girou prova a spaventare il portiere avversario per ben due volte. Lo Swansea reagisce con una sostituzione. Dentro Hernandez e Michu. E’ proprio quest’ ultimo che trova la via del goal, intercettando il rinvio sporco di Koscielny, facendo fuori Sagna e trovando l’angolino destro della porta. 1 a 0 Swansea ed Arsenal ipoteticamente fuori. Wenger gioca allora la carta Podolski, che all 81’ sfruttando la sponda di Sagna, sigla il pareggio un bel sinistro a giro. E’ di nuovo il piede sinistro, ma questa volta quello di Gibbs, a segnare al volo il 2 a 1 per i Gunners su assist di Girou. Lo Swansea tenta il tutto per tutto e allo scadere il coreano Ki server Graham che trova l’incrocio dall’angolo opposto. Finisce 2 a 2 dopo un secondo tempo da brividi. Ora non c’ è che aspettare il ritorno direttamente a Londra.

Liverpool-Mansfield 2-1
Il Liverpool parte subito forte e trova il vantaggio con Sturridge al suo debutto con la maglia dei Reds. Raccoglie un bel servizio di Shelvey in velocità e libera un diagonale alle spalle di Marriots. E’ 1 a 0 Liverpool. Nella ripresa però il Mansfield attacca a pieno organico la difesa avversaria, sfiorando il goal del pareggio in alcune occasioni. Rodgers risponde mettendo in campo Suarez, azzeccando la sostituzione a pieno. Al 59’ infatti è proprio lui, su servizio di Dowing, a siglare il 2 a 0, con una rete che però difetta di un presunto tocco di mano non valutato dall’arbitro. A undici minuti dal termine arriva il goal di Green per il Mansfield, che può cosi mettere un sigillo su una partita interpretata al meglio dai compagni e sulla quale meritavano certamente sorte migliore.

Manchester City-Watford 3-0
Il city si riprende in FA Cup e si riprende anche l’ animo tra Balotelli e Mancini. Il Club di Manchester ospita il Watford e alla fine i padroni di casa avranno la meglio per 3 reti a 0. Segnano Terry, Berry e il giovane Lopes. Mario Balotelli entra nell’ultimo quarto d’ora con il sorriso sul volto . Sembra pace face fatta quindi tra il tecnico e il giocatore. Balo farà anche il suo dovere sul terzo goal, il cui tiro verrà respinto dal portiere prima di essere respinto dal compagno.


Gli altri risultati 
( Chelsea- Southtampton 5-1 ; Manchester United- Wast Ham 2-2)
Bella la prestazione del Chelsea con il Southampton. I Blues infatti si impongono per 5 reti a 1; il debutto di Demba Ba è di quelli con il botto: una doppietta per lui e gli applausi del pubblico. I Saints avevano iniziato bene la gara, mettendo paura ai padroni di gasa e trovando addirittura il vantaggio con Rodriguez. Ci penserà la doppietta di Ba ad acquietare l’attacco ospite, inframezzata dalle reti di Moses ed Ivanovic. Il rigore sul finale porta Lampard a quota 193, facendogli raggiungere Kerry Dixion nella classifica marcatori del Club al secondo posto. Manca ora Bobby Tambling a quota 202.
Si salva anche il Manchester United contro il Wast Ham. I Red Devils partono molto bene trovando il vantaggio con Cleverley. Gli Hammers però si svegliano e con la grinta ritrovata si affacceranno molte volte nell’area avversaria, dando vita ad una bella partita. Allo scadere del primo tempo Collins trova il pareggio per i suoi e al 59’ si ripete su assist del solito Joe Cole. Ferguson si trova nei guai e decide di mettere in campo Van Piersie, andando contro i suoi iniziali programmi di tenerlo a riposo per il campionato. Proprio al 90’ ci pensa l’olandese a segnare il goal del pareggio ed a salvare la qualificazione dello United che fino a quel punto risultava compromessa.

Alessandro Righelli
8 gennaio 2013

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook