Messi fa pocker e alza al cielo il Pallone d’Oro

Il migliore è ancora lui. Per il quarto anno consecutivo  Lionel Messi, attaccante del Barcellona, vince il pallone d’oro ed entra nella leggenda del calcio. Mai nessun ha vinto come il campione argentino che con questa ennesima affermazione ( 41, 60%  dei voti) supera campioni del passato come l’olandese Van Basten, il francese Platinì e l’olandese Cruijff, vincitore per tre volte del trofeo. Al secondo posto si è classificato  Cristiano Ronaldo( 23,68%). Al terzo, l’altro giocatore del Barca, Iniesta. Tra i giocatori italiani grande merito va ad Andrea Pirlo, il quale riesce a conquistare il settimo posto, davanti a Drogba ( 8°) ed Ibrahimovic ( 9°) nella graduatoria mondiale. “

Questo premio – ha detto Lionel “ la pulce” – lo voglio dividere con i miei compagni del Barca e soprattutto con Iniesta, i miei compagni  della Nazionale argentina e con coloro che mi hanno  votato. Sono orgoglioso – ha continuato Messi, il quale ha poi ringraziato tutti; la famiglia, la moglie, il figlio e gli amici. All’ennesimo successo del calciatore argentino ha contribuito senza dubbio le 91 reti realizzate nel 2012, più del tedesco Gerd Muller.( 85 centri). Grande spazio al Pallone d’Oro conquistato da Messi viene dato dai giornali esteri, in particolare da quelli spagnoli. Emblematici il titolo di alcuni siti di organi di informazione stranieri “ Marca.com scrive:  Il migliore della storia” “Un premio al calcio spagnolo.”  The times invece pone in evidenza  il quarto pallone d’oro vinto da Messi. Il quotidiano argentino “Clarin.com deportes esalta la pulce: “I migliori del mondo ai piedi di Messi.” 

Gigi Rubino

7 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook