Il Sassuolo non si ferma e festeggia il titolo d’inverno. Rallenta il Livorno. Il Verona vince di…rigore

Con una giornata di anticipo e ad una giornata dalla fine del girone d’andata, la capolista Sassuolo è campione d’inverno.  Per i toscani, che allungano il passo in classifica sulla seconda, è la quindicesima vittoria in questo campionato.  A sbloccare il match contro la Virtus Lanciano ci ha pensato al 28’ Missiroli, seguito da Pavoletti, autore del raddoppio arrivato al 61’ con un colpo di testa. Con questa vittoria, ( 2 – 0)  il Sassuolo non solo rinforza il comando, ma  eguaglia il record di punti conquistati dalla Juventus nella stagione 2006/2007. 

Il Livorno, invece, saldamente in seconda posizione a cinque punti dalla capolista, con quattro punti di vantaggio sulla terza, è bloccato dal Brescia ( 0 – 0). Due rigori assegnati alle due squadre non basta a sbloccare una gara, che tutto sommato, anche senza gol, è stata divertente e ricca di occasioni da rete. 

 

Un rigore trasformato da Cacia consente al Verona ( terzo in classifica) di conquistare tre punti importanti contro una Juve Stabia ( 1 – 0 ) mai doma. Protagonista nel finale il portiere Rafael, autore di splendide parate su tiri pericolosi degli attaccanti campani. 

Il Crotone vince contro il Varese ( 1 – 0)  nel finale grazie ad una rete di Gabionetta, dopo una gara condotta con tanto ritmo e molto cuore. 

Partita vibrante al “ Menti” tra Vicenza e Modena. Finisce 3 a 3 con il Modena che per ben tre volte ha dovuto recuperare lo svantaggio subito dai vicentini.

Finisce in parità ( 0 – 0 ) la sfida tra Empoli e Cittadella, lanciate verso posizioni più ambite. Identico punteggio tra Cittadella ed Empoli.

Torna alla vittoria, con il nuovo tecnico Franco Colomba, il Padova che, seppur in formazione rimaneggiata,  batte nel finale lo Spezia. ( 2 – 3) in trasferta. Da elogiare, comunque, al di della sconfitta, l’agonismo dei liguri, apparsi però non sicuri in difesa.

Vince in rimonta l’Ascoli ( 1 – 2 ) grazie ad un autorete di Brosco contro la Ternana. Affermazione casalinga del Novara che ottiene la sua terza vittoria consecutiva a spese della Pro – Vercelli ( 2- 0). Con questa successo, la squadra piemontese si allontana dalle zone minate della classifica. 

Importante successo della Reggina in trasferta contro il fanalino Grosseto ( 0 – 1). A decidere il match ci ha pensato  Comi al 74’.

Il Bari, infine, riesce a portare a casa un punto dal difficile campo di Cesena, dopo una gara aspra e difficile con tre espulsioni e ben 10 ammonizioni. Le reti portano la firma di Defrel per i cesenati e di Bellomo per i “ galletti.”   

 

Risultati 20esima giornata

Cesena – Bari       1 – 1

Brescia – Livorno  0 – 0

Cittadella – Empoli  0 -0

Crotone – Varese  1 – 0

Grosseto – Reggina 0 – 1

Verona – Juve Stabia  1 – 0

Sassuolo – Virtus Lanciano  2 – 0

Spezia – Padova  2 – 3

Ternana – Ascoli  1 – 2

Vicenza – Modena  3 – 3

Novara – Pro Vercelli  2 – 0

Gigi Rubino

24 dicembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook