Inter, grinta da Champions! Gioca alla grande e mette fuori il Napoli dalla lotta scudetto

Inter, grinta da Champions! Gioca alla grande e mette fuori il Napoli dalla lotta scudetto
(Valerio Pennicino/Getty Images)

L’ Inter gioca una delle migliori partite di questa stagione, vince meritamente, fa fuori il Napoli dalla lotta scudetto, che ormai viaggia in direzione Torino, e riaccende la speranza di qualificazione Champions.

Mancini presenta modifiche in formazione. Dentro dal primo minuto Jovetic e non Palacio, come nelle previsioni della vigilia. Sarri, invece, sceglie Strinic e non Ghoulam.

Inter subito spietata – Nerazzurri determinati. La svolta della gara arriva subito, al quarto minuto di gioco. Medel lancia lungo per Icardi, che scatta in area sul limite di un fuorigioco millimetrico, difficile da vedere, controllo in area con il destro, e pallonetto di sinistro che supera Reina. Il Napoli manovra molto, cercando soprattutto la corsia di destra dove Callejon prova a pungere, ma invano. I nerazzurri, che si difendono con ordine e buona disposizione tattica, fanno buon pressing. Brozovic distribuisce molti palloni. Insigne sulla destra cerca di trovare spazio per il tiro, convergendo spesso a centro, ma D’Ambrosio non concede nulla al giocatore partenopeo. Al 39′ Perisic di testa in tuffo, appostato sul secondo palo, manda di poco fuori un cross di Brozovic. Al 44′ l’Inter raddoppia: lancio di Jovetic, sponda di Icardi per Brozovic, che evita Strimic e fa esplodere il Meazza. Primo tempo con l’Inter in vantaggio già di due reti.

Napoli sterile  Nella ripresa, Sarri fa uscire, contemporaneamente, Insigne e Strimic e fa entrare Mertens e Ghoulam. L’Inter gioca in velocità e spesso mette in difficoltà gli ospiti. Perisic crossa da sinistra in area, interviene Icardi che di testa riesce a pizzicare il pallone che termina però fuori. Più tardi ci prova Murillo di testa, ma il pallone sfiora la porta difesa da Reina. Il Napoli risponde con un tentativo di Hamsik dal limite che non dà esiti. L’Inter non si ferma. Brozovic agisce sulla destra insieme a Biabiany, mentre più tardi l’Inter con Jovetic va vicino al terzo gol. Appostato sulla linea è Koulibaly che salva. Il montegrino, nel corso del match, regala ottimi spunti di tecnica a centrocampo. La sua prestazione, insieme a quella di Icardi, è stata salutata dal pubblico interista da scroscianti applausi.

Icardi –  L’attaccante è sempre pronto a far valere la sua grande tecnica. Segna un gol geniale per controllo e finalizzazione. Poi lotta a centrocampo e tiene sempre in apprensione la difesa azzurra, diventando punto di riferimento costante per i compagni. Un vero capitano.

Il Napoli  – Il lungo possesso palla, senza poi velocizzare,  è controproducente, perchè permette agli avversari di organizzarsi e chiudere gli spazi.

 

Inter – Napoli  2 – 0

Marcatori: 4′ Icardi (I), 44′ Brozovic (I)

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo, Brozovic, Medel, Kondgobia ( 68′ Biabiany), Jovetic,(68′ F.Melo) Icardi ( 88′ Palacio). All: Mancini

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic,( 50′ Ghoulam), Allan, Jorginho,( 72′ El Kaddouri), Hamsik, Callejon, Gabbiadini, Insigne,( 50′ Mertens). All: Sarri

Arbitro: Rocchi di Firenze

Note: 59.910. Ammoniti: Nagatomo (I), Jorginho (N), Murillo (I), Perisic (I), Albiol (N), Kondgobia (I), Mertens (N)

dall’inviato al Meazza Luigi Rubino

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook