Lazio incontenibile affonda l’Udinese. Il terzo posto ora è vicino…

Importante passo in avanti della Lazio che, nell’ultimo posticipo della 14 giornata, batte l’Udinese ( 3 -0), regalando gol e spettacolo ai suoi tifosi.  I biancocelesti con questa vittoria mantengono inalterato il distacco dalla Roma, subito dietro e sono a tre punti dal terzo posto, occupato da Inter e Fiorentina.

Anche questa volta, come accaduto nelle gare precedenti, contro Panathinaikos in Europa League e Roma in campionato, la vittoria è arrivata a suon di gol; segno evidente del grande potenziale offensivo della squadra. L’Udinese, invece, resta a guardare dal basso, in una posizione di classifica non tranquilla e da tempo sconosciuta ai giocatori e al tecnico Guidolin.

Lazio arrembante fin dai primi minuti di gioco. La gara si potrebbe sbloccare dopo dieci minuti, ma il rigore di Ledesma, assegnato dall’arbitro per fallo di mano di Williams in area, viene parato da Brkic. Scampato il pericolo, i friulani tentano la sorpresa, ma il tiro Di Natale su punizione incoccia la traversa. La Lazio riprende a macinare gioco. A sbloccare la gara al 17′ per i padroni di casa è Gonzales, che insacca di destro, su un ottimo suggerimento di Mauri. La reazione ospite non produce frutti, perché sono sempre i biancocelesti a  tenere l’iniziativa. Al 31′ Klose con un preciso tiro sigla il raddoppio. Nella ripresa,  è ancora il bomber tedesco a sfiorare il gol. Al 59′ Hernanes chiude poi i conti e realizza su punizione il terzo gol. Per l’attaccante brasiliano, che festeggia la rete con una capriola, è il sesto centro in questo campionato.

Luigi Rubino
28 novembre 2012

Lazio – Udinese 3 – 0

Marcatori: 17′ Gonzalez, 31′ Klose, 59′ Hernanes

Lazio: Marchetti, Cavanda, Biava, Ciani, Radu, Ledesma ( 65′ Cana), Candreva, ( 82’Lulic), Gonzalez, Ederson ( 46′ Hernanes), Mauri, Klose. All: Petkovic

Udinese: Brkic, Coda, ( 88′ Heurtaux), Danilo, Domizzi ( 24′ Angella), Pereyra, Williams (46′ Ranegie), Allan, Badu,  Armero, Maicosuel, Di Natale. All: Guidolin

Arbitro: Calvarese di Teramo

Note: Ammoniti:  Ledesma e Cana ( L) e  Maicosuel (U) 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook