L’Italia perde in amichevole con la Francia, ma il futuro è rosa…

Contro la Francia, formazione in grande crescita negli ultimi tempi, Prandelli aveva bisogno di mettere in mostra i nuovi gioielli, molti dei quali schierati insieme per la prima volta in campo. Buona l’intesa del tandem d’attacco Balotelli – El Shaarawy i quali, con la loro velocità ed imprevedibilità, hanno spesso creato problemi alla difesa francese. Gli azzurri, comunque, pur perdendo contro  i transalpini, non hanno sfigurato e hanno sfiorato il pari nel finale dell’incontro con una traversa di Giaccherini.

Prandelli si schiera in campo, come il suo collega francese, con il modulo 4- 3 – 3. Assente nella formazione francese Benzemà infortunato.Menez parte dalla panchina. 

A prendere l’iniziativa sono subito gli azzurri di fronte ad una Francia che controlla nella propria meta campo. L’ Italia cerca di rendersi pericolosa sull’out destro con le incursioni di Candreva. La prima grande occasione è per la squadra di Prandelli al 9 minuto: Verratti serve El Shaarawy che spalle alla porta porge all’indietro pert Balotelli, gran botta con l’interno destro e traversa piena. I francesi rispondono timidamente con un incursione di Girau, ma Sirigu è attento. Al 36′ si sblocca la gara: Balotelli serve Montolivo che verticalizza per El Sharaarawy scatto in area e tiro che si insacca sull’uscita del portiere Lloris. Italia meritamente in vantaggio! Passa solo un minuto e i francesi raggiugono il pari con una stupenda giocata di Valbusera che partito da sinistra, supera Verratti,  lascia sul posto Barzagli e con un potente tiro di destro insacca, nell’angolo alto alla sinistra del portiere francese. Al 43′ Candreva prova da lontano, ma il suo tiro è facile preda di Lloris. Nella ripresa, Prandelli opta per la prima sostituzione. Fuori Barzagli, dentro Bonucci. Un minuto dopo il tecnico inserisce pedine fresche a centrocampo. Marchisio, Montolivo e Verratti, vengono sostituiti da Giaccherini, Pirlo e Florenzi. La Francia con l’entrata di Menez e Gomis diventa pià pericolosa. Al 67′ la squadra transalpina passa in vantaggio con Gomische che in spaccata da pochi passi mette in rete un cross di Evra. Al 71′ ancora i francesi con Gomis impegnano Sirigu.  Tre minuti dopo, Balotelli sfiora la rete su un insidioso cross di Diamanti. L’Italia ci riprova e al 77’Balotelli, su punizione di Pirlo, svetta di testa, ma il pallone sorvola la traversa. All’82’ Giovinco, subentrato a Candreva al 70′ minuto, tira da fuori area, ma il portiere francese para in angolo. Due minuti dopo, Menez fugge verso la porta ed impegna Sirigu. L’Italia risponde prontamente con Giaccherini che  centra la traversa con il portiere francese battuto. Per gli azzurri è la quinta sconfitta consecutiva in amichevole, ma non c’è da allarmarsi…

Italia – Francia 1 – 2

Marcatori: 36′ El Shaarawy, 37′ Valbuena, 67′ Gomis

 

Italia: Sirigu, Maggio, Barzagli,( 46′ Bonucci),  Chiellini, Balzaretti,  Verratti, ( 50’Pirlo) Montolivo,( 50′ Florenzi)  Marchisio,( Giaccherini) Candreva, ( 70′ Giovinco), Balotelli, El Shaarawy All: Prandelli

Francia: Lloris,, Debuchy,( 46′ Reveilliere)  Sakho, Koscielny,  Evra, Capoue,( 83′ Gonalons) Matuidi, Sissoko, Valbuena, ( 73′ Gourcuff),  Giroud,( 63′ Menez) Ribery, ( 63′ Gomis) All: Deschamps

Arbitro: Mallenco ( Spagna)

Note: spettatori: 25 mila ammonito: Balotelli

Luigi Rubino
15 novembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook