L’Italia non brilla, ma contro Malta torna alla vittoria…

Dopo il pareggio sofferto nella prima gara di qualificazione ai Mondiali 2014 contro la Bulgaria, l’ Italia di Prandelli torna alla vittoria contro Malta. Ora gli azzurri sono in testa alla classifica con 4 punti insieme alla Bulgaria. Formazione italiana che si schiera con il 4 – 3- 1 – 2. Fiducia dal primo minuto a Diamanti,  al debuttante Peluso e  Destro. Malta risponde con uno schieramento prudente, (4 -4 – 1 – 1) con il pericoloso Mifsud in avanti. L’inizio italiano è promettente. Al 5′ Destro realizza il suo primo gol con la maglia della Nazionale con un preciso tocco che anticipa Hogg.

Il gol del vantaggio dà una ulteriore carica ai ragazzi di Prandelli che vanno vicino al raddoppio prima con Diamanti che su punizione impegna Hogg e subito dopo con Osvaldo, che di testa manda fuori. La gara poi cala di ritmo, anche perchè i maltesi non sembrano avere la forza di impensierire la difesa azzurra. Nella ripresa, Prandelli prova a dare più velocità ed incisività alla squadra e manda in  campo Insigne al posto di Diamanti. Con il piccolo attaccante cambia però poco, nonostante lo scompiglio che il  giocatore crea con i suoi spunti soprattutto sull’out di sinistra. Più tardi l’entrata di Pazzini, invocata dal pubblico del “Braglia” porta gli azzurri vicino al raddoppio al 76′, ma il colpo di testa poderoso del centravanti milanista sfiora la traversa. Solo nel finale, precisamente al 92′ arriva la seconda rete. A realizzare è l’esordiente Peluso con un colpo di testa su angolo battuto da Pirlo. L’Italia vince, ma c’è ancora molto da migliorare…

Italia – Malta : 2 – 0
Marcatori:  5′ Destro, 92′ Peluso
Italia: Buffon, Cassani, Barzagli, Bonucci, Peluso, Nocerino, Pirlo, Marchisio, Diamanti ( 46′ Insigne), Destro ( 82′ Giovinco), Osvaldo ( 69′ Pazzini) All: Prandelli
Malta: Hogg, Dimech, Muscat ( 85′ Camilleri), Borg, Agiuis, Briffa, Herrera, Sciberras,, Bogdanovic ( 69′ Cohen) Mifsud, Schembri. All: Ghedin
Arbitro: Munukka ( Finlandia)
Note: Ammoniti: Murcat,Hogg e Schembri ( M).

G.R.

12 settembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook