Under 21 che batosta! Contro l’Irlanda arriva il primo stop inatteso

Gli azzurrini, con la qualificazione assicurata, perdono l’ultima gara contro gli irlandesi, ridotti in dieci uomini per l’espulsione di Williams.

Prima e pesante sconfitta dell’Under 21,  contro l’ Irlanda nell’ultima gara del girone di qualificazione ad Europa 2013 ed imbattibilità casalinga perduta dopo 10 anni. Opposti ad una formazione ridotta in dieci dal 37′ del primo tempo, gli azzurrini hanno trovato molte difficoltà specialmente nel secondo tempo, quando l’Irlanda nello spazio di due minuti realizza addirittura i due gol che schiantano l’Italietta. La squadra di Mangia dimostra subito imprecisione ad inizio gara. Immobile sbaglia un rigore. Gli irlandesi, invece – ridotti in inferiorità numerica per l’espulsione di Williams, in occasione del fallo in area commesso su Immobile –  sono cinici  e passano in vantaggio al 23′ con un pallonetto di Murray.

Dodici minuti dopo però è il difensore Caldirola, spintosi in avanti su angolo di El Shaarawy, ad insaccare di testa il gol del pareggio. Nella ripresa, l’Italia barcolla e nello spazio di un minuto finisce al tappeto sotto i colpi inferti da Doran  e Henderson, bravo a superare Perin con un  tiro da ben 35 metri. Nel finale arrivano altre segnature. La prima la realizza ancora Doran, dopo un grande fuga. La seconda ed ultima rete dell’incontro porta invece la firma di El Shaarawy per l’Italia ad un minuto dalla conclusione.

Italia Under 21 – Irlanda : 4 – 2

Reti: 23′ Murray, 35′ Caldirola, 57’Doran, 58′ Henderson, 75′ Doran, 89′ El Shaarawy.

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook