Qualificazioni mondiali: bene tutte le big tranne gli Azzurri

Due mesi dopo la finale di Euro 2012, riecco le Nazionali e le partite che contano. In campo tutte le grandi del nostro continente tranne i campioni del mondo in carica della Spagna.

Nella prima giornata delle qualificazioni a Brasile 2014, tante conferme e qualche sorpresa come il pari dell’Italia in Bulgaria 2-2.

Nel gruppo A la Croazia supera in casa la Macedonia 1-0 ed il Belgio espugna con il risultato di 2-0 il Galles.

 

Nel girone B, quello degli Azzurri, l’Armenia passa a Malta con il punteggio di 1-0 mentre i ragazzi di Cesare Prandelli impattano a Sofia al termine di un match molto combattuto. Protagonista della serata Osvaldo autore di una doppietta sul finire del primo tempo. Nella ripresa, il pareggio dei padroni di casa che porta la firma di Milanov.

Il gruppo C vede già nella Germania la squadra da battere. I tedeschi archiviano la pratica Far Oer con un secco 3-0, gol di Gotze e doppietta di Ozil. Nell’altro match l’Irlanda vince 2-1 in Kazakistan.

L’Olanda conquista i primi tre punti nel proprio girone battendo la Turchia 2-0 (Van Persie e Narsingh), successi esterni per la Romania in Estonia 2-0, trionfo invece per l’Ungheria contro l’Andorra (0-5).

Nel raggruppamento E l’Albania vince 3-0 contro Cipro, la Svizzera espugna 2-0 la Slovenia mentre l’Islanda compie un mezzo miracolo beffando 2-0 la Norvegia in casa.

Il gruppo F regala la vittoria alla Russia di Capello contro l’Irlanda del Nord (2-0), Israele strappa un punto in Azerbaijan, ed il Portogallo conquista con grandi difficoltà il successo in Lussemburgo con il punteggio di 1-2.

Nel girone G il risultato più clamoroso della giornata: la Bosnia ne fa 8 al Liechtenstein, la Slovacchia pareggia in Lituania (1-1), la Grecia vince in rimonta in Lettonia per 2-1.

Nel penultimo gruppo, bella partita tra Montenegro e Polonia, gara che si conclude con un 2-2, nell’altra sfida gli inglesi passeggiano contro i moldavi vincendo 0-5 (doppietta di Lampard).

Infine, nel girone I, la Francia parte bene superando la Finlandia in trasferta 1-0 con rete decisiva siglata da Diaby, la Georgia vince con il medesimo risultato sulla Bielorussia in casa.

Matteo Ciofi

8 settembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook