Torino – Inter 0 – 1: ancora vittoria di misura per i nerazzurri

Torino – Inter 0 – 1: ancora vittoria di misura per i nerazzurri

-0, palla al centro, resistenza, vittoria. Potrebbe essere questo un riassunto brevissimo delle prestazioni vittoriose dell’Inter. La squadra di Mancini vince la settima partita (su otto totali) per 1 – 0 e si conferma alla testa della classifica di Serie A, in attesa della Fiorentina. Il Torino impatta contro il muro eretto dai nerazzurri nonostante una buonissima prova, sotto un sole primaverile che ha accolto il pubblico al Comunale.

Primo tempo tutto muscoli-Mancini opta per un 3-5-2 speculare a quello, solito, messo in campo da Giampiero Ventura. I primi 45 minuti evidenziano la prestazione fisica messa in campo dalle due squadre, in particolar modo dalle due linee mediane molto muscolari: da una parte il trio Vives, Baselli e Benassi, dall’altra Felipe Melo, Medel e Kondogbia. Ed è proprio quest’ultimo a portare in vantaggio l’Inter alla mezzora, dopo una traversa colpita da Benassi qualche istante prima: il centrocampista francese si inserisce alle spalle della difesa sugli sviluppi di un calcio di punizione e batte Padelli sul primo. La solita Inter poi accusa poco la reazione, in verità poco veemente del Toro, arrivando alla pausa sul risultato di 0 – 1.

Nella ripresa l’Inter entra in trincea e porta a casa il risultato- In un secondo tempo dove è il Torino a fare la partita cercando di recuperare il risultato sembra quasi di rivedere la sfida della scorsa settimana contro la Roma. L’Inter si copre, riparte quando possibile e si aggrappa alle manone di Handanovic, in splendido stato di forma. Nulla da fare per gli uomini di Ventura, nemmeno gli ingressi di Maxi Lopez e Amauri nel finale hanno prodotto la rete del possibile pareggio.

Tabellino:

TORINO – INTER 0 – 1

TORINO (3-5-2): Padelli, Molinaro, Glik, Moretti, Silva, Baselli, Vives, Benassi, Bruno Peres, Quagliarella, Belotti All. Ventura

INTER (3-5-2): Handanovic, Miranda, Murillo, Juan Jesus, D’Ambrosio, Melo, Medel, Kondogbia, Nagatomo, Palacio, Icardi All. Mancini

Arbitro: Irrati

Marcatori: Kondogbia 31’ pt

Ammoniti: Glik, Medel, Bruno Peres

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook