Il Milan si rialza, 2-1 al Sassuolo

Il Milan si rialza, 2-1 al Sassuolo

Bacca e Luiz Adriano svegliano il Milan. Davanti a Silvio Berlusconi, i rossoneri di Mihajlovic si sbarazzano di un ottimo Sassuolo, in inferiorità numerica per un’ora, con un 2-1 in extremis. Una vittoria preziosissima, che allontana almeno momentaneamente i fantasmi dell’esonero per il tecnico serbo.

Per il Milan, confermato il tridente con Cerci e Bonaventura esterni e Bacca centravanti. In porta la novità: gioca il 16enne Donnarumma. Di Francesco replica con Berardi e con Missiroli in mezzo

Sblocca Bacca su rigore. Espulso Consigli – Il primo tiro nello specchio della porta è del Sassuolo, che con Laribi impegna il giovane estremo difensore rossonero. Ma al 29’ arriva l’episodio che cambia volto al match: Bacca supera Consigli, il quale tocca l’attaccante in area e provoca rigore e cartellino rosso. Dal dischetto il colombiano realizza il quinto centro in campionato. Prima dell’intervallo, i rossoneri hanno l’occasione di raddoppiare, ma Poli spreca un ottimo contropiede.

Luiz Adriano in extremis – Nel secondo tempo il Sassuolo parte subito forte e trova un insperato pareggio: punizione di Berardi dai 25 metri, Donnarumma si fa sorprendere sul proprio palo e palla in rete. Mihajlovic manda subito in campo Luiz Adriano al posto di Poli e i rossoneri provano a spingere. Al 29’ il Milan ha una ghiotta occasione: Cerci mette in mezzo per Bertolacci che sfiora la porta, contro cross di Bonaventura con Luiz Adriano che da pochi metri non riesce ad insaccare. Un copione che si ripete al 34’, quando Bacca si vede deviare in angolo un bel tiro dal limite. Ma a 4 minuti dalla fine arriva il gol decisivo: è Luiz Adriano ad insaccare di testa su angolo di Bonaventura. La panchina di Mihajlovic è salva, almeno per il momento.

Meritano 2duerighe:

Missiroli: è in assoluto il migliore in campo. Detta il ritmo di gioco del Sassuolo, copre e corre per tre. Fondamentale.

Consigli: ha la colpa di provocare il rigore trasformato da Bacca e di lasciare la propria squadra in dieci uomini per un’ora.

Tabellino:

Milan-Sassuolo 2-1
Milan (4-3-3): Donnarumma 5.5; Abate 6, Alex 6, Romagnoli 6, Antonelli 6; Kucka 5.5 (25′ st Bertolacci 6), Montolivo 5.5, Poli 5.5 (15′ st Luiz Adriano 6.5); Cerci 6.5 (44′ st Honda sv), Bacca 6.5, Bonaventura 6.5.  A disp.: Abbiati, Diego Lopez, Rodrigo Ely, Mexes, Calabria, Zapata, De Sciglio, De Jong, José Mauri. All.: Mihajlovic 6.5
Sassuolo (4-3-3): Consigli 5; Vrsaljko 6, Cannavaro 6, Acerbi 6.5, Peluso 5.5; Laribi 6.5 (25′ st Sansone sv), Magnanelli 6, Missiroli 7; Berardi 6.5 (31′ st Terranova sv), Defrel 5, Floro Flores 5.5 (31′ pt Pegolo 6).  A disp.: Longhi, Gazzola, Ariaudo, Pellegrini, Biondini, Duncan, Politano, Floccari, Falcinelli.  All.: Di Francesco 6.5
Arbitro: Rocchi
Marcatori: 32′ pt Bacca su rig.; 7′ st Berardi, 41′ Luiz Adriano
Ammoniti: Berardi, Cannavaro, Missiroli (S), Abate (M)
Espulsi: Consigli (S)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook