Il Lech Poznan espunga il Franchi, viola ultimi nel girone

Il Lech Poznan espunga il Franchi, viola ultimi nel girone

Brutta sconfitta in Europa League per la Viola al Franchi, battuta per 1-2 dal Lech Poznan, arrivato a Firenze nella tarda serata di ieri tra mille problemi ma comunque capace di tornare in Polonia con i 3 punti. Gli uomini di Sousa hanno mancato di incisività nel primo tempo consentendo agli ospiti di prendere le misure e assestare l’1-2 decisivo nella ripresa con le riserve: Kownacki al ’64 e Gajos all’82. Accorcia le distanze Pepito Rossi nel finale ma non c’è più tempo per la Viola, che perde anche Rebic per un rosso diretto rimediato al ’91. Il cammino in Europa League si complica per i toscani, ultimi a quota 3 nel girone I.

FIORENTINA (4-3-3): Sepe; Tomovic, Roncaglia, Astori, Pasqual; Fernandes, Suarez, Verdù; Rebic, Babacar, Rossi. A disp.: Tatarusanu, Vecino, Blaszczykowski, Diakhatè, Kalinic, Bernardeschi, Ilicic. All.: Sousa

LECH POZNAN (4-2-3-1): Buric; Kedziora, Dudka, Kaminski, Kadar; Tralka, Tetteh; Formella, Holman, Lovrencsics; Thomalla. A disp.: Gostomski, Douglas, Ceesay, Kownacki, Hamalainen, Gajos. All.: Urban

Arbitro: Gediminas Mazeika (LT)

Marcatori: 64′ Kownacki, 82′ Gajos, 90′ Rossi

Espulsione: 91′ Rebic

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook