Brutta Roma, il Sassuolo continua la sua imbattibilità all’Olimpico

Brutta Roma, il Sassuolo continua la sua imbattibilità all’Olimpico

Pessima prova della Roma contro il Sassuolo di Mister Di Francesco. I giallorossi dimostrano ancora grandi difficoltà in fase d’impostazione del gioco nella metà campo avversaria, una lentezza nel far girare palla ed interpreti che deve far riflettere Garcia e il suo staff tecnico. Il Sassuolo, d’altro canto, prosegue nel suo processo di crescita e continua a rimanere imbattuta all’Olimpico contro la Roma. I ragazzi di Di Francesco giocano un bel calcio, piacevole e dinamico, aiutato in questa occasione dal duo Rudiger – Torosidis apparsi in ritardo di forma clamoroso.                                                                                                                                                Defrel e Politano in rete-Inizia bene la Roma, costringendo il Sassuolo a stazionare nella propria metà campo alla ricerca di un contropiede fatale. E il primo contropiede, con conseguente rete, arriva al ventunesimo: dopo uno scambio di prima nella metà campo avversaria in cui la retroguardia della Roma rimane a guardare, Defrel batte De Sanctis per l’uno a zero. La reazione della Roma arriva un minuto dopo la mezzora, con la rete numero 300 di Francesco Totti, aiutato nell’occasione da un pessimo disimpegno ospite. La squadra di Garcia dopo il pareggio vive il suo miglior momento del match, in cui però subisce clamorosamente l’uno a due, questa volta ad opera di Politano, che trova il suo primo gol in Serie A contro la squadra che ne detiene il cartellino.
Pareggio giallorosso-Nella ripresa la Roma prova ad orchestrare manovre che possano mettere in difficoltà l’attenta linea difensiva del Sassuolo, ma l’unico guizzo lo trova Salah al 50esimo, con un sinistro al volo sugli sviluppi di un corner che supera Consigli. Pochi minuti dopo è proprio il portiere neroverde a strozzare in gola la gioia della doppietta per l’egiziano, deviando in angolo un suo mancino a giro. La Roma non riuscirà a creare molto ancora, nonostante gli innesti Iago Falque e Dzeko (largamente invocato dalla tribuna Monte Mario). Finisce 2 – 2, un pareggio che delude moltissimo i tifosi presenti in un Olimpico dove la Sud è rimasta assente in seguito alle proteste dovute alle quantomeno discutibili decisioni della prefettura.

Tabellino:

Roma-Sassuolo 2-2

MARCATORI Defrel (S) al 21′, Totti (R) al 36′, Politano (S) al 44′ p.t.; Salah al 4′ (R) s.t.

ROMA (4-3-3) De Sanctis; Maicon (dal 19′ s.t. Florenzi), Manolas, Rüdiger, Torosidis; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Iturbe (dal 5′ s.t. Iago), Totti (dal 27′ s.t. Dzeko), Salah (Lobont, Castan, Gyomber, Digne, Vainqueur, Uçan, Gervinho, Ponce, Keita). All. Garcia.

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan (dal 14′ s.t. Biondini); Politano (dal 36′ s.t. Berardi), Defrel, Floro Flores (dal 19′ s.t. Sansone) (Pomini, Pegolo, Ariaudo, Falcinelli, Laribi, Pellegrini, Fontanesi, Terranova, Floccari). All. Di Francesco.

ARBITRO Massa di Imperia.

 

Jacopo Trevisani

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook