Italia che cuore! Gli azzurri sono promossi. Alla faccia del biscotto…

UNA RETE DI CASSANO E UNA PRODEZZA DI “SUPER MARIO”  REGALANO AGLI AZZURRI LA QUALIFICAZIONE AI QUARTI CONTRO L’ IRLANDA.
 
Niente biscotto. Viva lo sport ! L’ Italia vince la terza, ma più importante partita degli Europei contro l’Irlanda e vola nei quarti, a termine di una giornata vissuta con trepidazione e tanto cuore, anche grazie al successo dellla Spagna sulla Croazia. Per la squadra di Prandelli è la prima vittoria, ottenuta dopo quattro gare disputate contro gli irlandesi del Trap.  Il prossimo avversario degli azzurri si conoscerà tra poche ore, a termine delle due sfide nel girone D, in cui vede in balottaggio per la conquista del primo posto, Inghilterra ed Ucraina ( che si sfideranno tra loro) e la Francia impegnata contro la Svezia, ormai fuori dalla conpetizione europea.

Contro gli irlandesi, nella partita dentro o fuori, il tecnico Prandelli mescola le carte. Fuori Maggio, Giaccherini, Balotelli e Bonucci. Spazio in difesa a Barzagli e Balzaretti. De Rossi torna nel suo abituale ruolo di centrocampista. In attacco, c’è di Natale con Cassano. Thiago Motta gioca come trequartista. Nell’Irlanda, il Trap è invece fedele al suo 4 – 4 – 2. Le punte sono l’inossidabile Keane, e Doyle. Lo stadio è una bolgia ed è quasi tutto occupato dai tifosi irlandesi che incitano e cantano senza mai fermarsi. Presente anche una rappresentanza di supporter azzurri. L’Italia prova ad imprimere subito ritmo alla partita con De Rossi, ma il suo tiro da lontano è impreciso. Al 17 ‘ è la volta di Balzaretti che prova da lunga distanza senza successo. L’Irlanda, però chiude bene in difesa e soprattutto a centrocampo. Lento è, nel frattempo, il gioco degli azzurri che, per avere la meglio sugli irlandesi, dovrebbero velocizzare le loro azioni. Al 30’ Balzaretti porge un invitante pallone in area per Di Natale, ma il tiro è deviato, regolarmente, di spalla da un difensore irlandese. Quattro minuti dopo, Cassano impegna da lontano Given che, goffamente, devia in angolo con il polso della mano destra. Su susseguente tiro dalla bandierina di Pirlo, poderoso stacco di testa di Cassano e palla in rete. L’Italia è in vantaggio!
Nella ripresa, la squadra di Prandelli sembra giocare meglio, C’ è molta determinazione e carica agonistica. Molto dinamico sulla fascia Balzaretti che con le sue sovrapposizioni crea scompiglio in area avversaria. Al 46′ il terzino palermitano serve Di Natale, che però non trova l’attimo decisivo per la deviazione vincente. La risposta irlandese è poco produttiva. Ci prova Duff di testa, ma il pallone è altissimo. Al 54′ Cassano pesca Di Natale che tira, ma grande è la risposta di Given che manda in angolo. Al 55′ si infortuna Chiellini. E ‘ stiramento. Al suo posto entra Bonucci. Al 59′ grande chance per gli irlandesi con Andrews che tra una selva di gambe costringe da lontano Buffon a deviare in tuffo. Tre minuti dopo Prandelli manda in campo Diamanti. Esce Cassano. Il giocatore subito mette in mostra la sua personalità: prima dribbla un paio di avversari e poi tira di prima intenzione senza però trovare fortuna. I minuti passano. Gli irlandesi, spinti dal tifo assordante dei numerosi sostenitori sugli spalti si trasformano e costringono la squadra azzurra, a debito di ossigeno, a difendersi. A questo punto, Prandelli, fa entrare Balotelli al posto di Di Natale. Al 75′ Buffon anticipa Long che però commette fallo sul portiere.Tre minuti dopo una grande punizione di Andrews viene deviata stupendamente in angolo dal portiere azzurro. Più tardi arriva la notizia del vantaggio spagnolo. L’ Italia è a questo punto nei quarti. Nel frattempo, si soffre. Sono attimi di trepidazione. Poi viene espulso Andrews per proteste. L’Irlanda è in dieci. L’ Italia riparte e su angolo battuto da Pirlo, al 90′ trova il raddoppio con un super Balotelli che con una splendida rovesciata fa secco Given. La festa diventa più grande pochi minuti dopo quando, a partita conclusa, da Danzica  arriva la notizia tanto attesa: la Spagna ha vinto. L’Italia è promossa. Alla faccia del biscotto!           
 
 
 
ITALIA – IRLANDA   2 – 0
 
Reti: 35′ Cassano, 90′ Balotelli
 
ITALIA: ( 4 – 3- 1 – 2) Buffon, Abate, Barzagli, Chiellini,( 57′ Bonucci)  Balzaretti, De Rossi, Pirlo, Marchisio, T. Motta, Cassano,( 62′ Diamanti)  Di Natale. ( 74′  Balotelli)  ALL: Prandelli
 
IRLANDA: ( 4 – 4 – 2) Given, O’Shea, St.Ledger, Dunne, Ward, McGeady ( 65′ Long), Whelan, Andrews, Duff, Keane ( 86′ Cox) , Doyle.( 76′ Walters) ALL: Trapattoni
 
 
Arbitro: Cekir ( Turchia)
 
Note: spettatori: 38.794. Caldo umido. Ammoniti: Buffon e  Balzaretti, ( Italia) , O’ Shea e S’t. Ledger ( Irlanda). Espulso all’89’ Andrews ( Irlanda)

Luigi Rubino            

19 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook