Floro Flores si prende il derby: Bologna-Sassuolo finisce 0-1

Floro Flores si prende il derby: Bologna-Sassuolo finisce 0-1

È il napoletano Antonio Floro Flores a decidere l’anticipo pomeridiano della seconda di Serie A, che contrapponeva al “Dall’Ara” Bologna e Sassuolo per il derby d’Emilia. L’attaccante, in aperta polemica con Di Francesco per la partenza dalla panchina, capitalizza il contropiede cruciale a una manciata di minuti dal termine, rompendo l’inerzia di una gara che sembrava inevitabilmente destinata a concludersi con un pareggio a reti inviolate. Deludente il Bologna di Delio Rossi, voglioso ma ancora in allestimento se paragonato al ben oliato Sassuolo, momentaneamente in testa alla classifica a punteggio pieno.

0-0 per antonomasia – Partenza lanciata per i padroni di casa, decisi a far valere sin dai primi minuti il fattore campo. Sono i felsinei a gestire il possesso palla nel primo quarto d’ora, pur dedicando, al contempo, attenzione massima agli improvvisi tentativi di ripartenza dei velocisti avversari, quali Sansone e Politano. Nonostante l’intensità agonistica, la manovra rossoblu stenta a tradursi in occasioni da rete, diretta conseguenza tanto dei rodati meccanismi difensivi del Sassuolo, quanto della lentezza bolognese nella circolazione della sfera. Non è un caso se il primo vero pericolo per la porta di Consigli arriva da calcio da fermo, quando, al 17’, Destro calcia con potenza verso il palo del portiere, difeso egregiamente dal numero 47. Sul ribaltamento di fronte, a rispondere è Sansone, ma il suo fendente a giro dalla distanza si spegne di non molto a lato. La scarsità di tiri nello specchio non registra cambiamenti superata la mezz’ora, sebbene, con il passare dei minuti, si inverta l’andamento del match. Il finale di frazione è targato neroverde, ma neppure gli uomini di Di Francesco riescono a dare la scossa a una partita fin qui soporifera.

La zampata della riserva – Sulla scia degli ultimi minuti disputati, è il Sassuolo a cominciare la ripresa col piglio più convincente. L’undici in maglia bianca imposta con continuità senza incontrare particolari opposizioni, spaventando, inoltre, il pubblico di casa con un’insidiosa punizione di Politano al 53’: ottima la risposta in tuffo di Mirante. La sfida, tuttavia, non decolla. Sono comunque gli ospiti a dimostrare maggiore coesione e pericolosità nell’arco dei trenta minuti. Passato il trentesimo, la girandola dei cambi dona nuova linfa ai reparti offensivi. Floro Flores e Mancosu subentrano a Politano e Destro, apportando finalmente brio a un confronto trascinatosi su ritmi mai elevati. Sui ribaltamenti di fronte dell’ultimo quarto d’ora, Brienza, coadiuvato dalla deviazione di un difensore, sfiora la realizzazione su sinistro dal limite all’83’, ma il portiere neroverde si conferma attento bloccando in due tempi. Sembra il preludio all’assalto conclusivo del Bologna, ma è la compagine avversaria a pescare il jolly. Proprio il neo entrato Floro Flores, approfittando di un’azione di contropiede favorita involontariamente dal bolognese Diawara, trafigge Mirante all’83’, mandando, nell’esultanza, un chiaro messaggio di protesta al suo allenatore. A nulla serviranno gli arrembaggi disperati del Bologna. Quello del “ribelle” Floro Flores è il colpo che condanna gli uomini di Delio Rossi e sancisce la vittoria del Sassuolo. Finisce 0-1.

Meritano 2duerighe

Floro Flores: condivisibili o meno le polemiche sollevate dall’attaccante napoletano all’indirizzo di Eusebio Di Francesco, i numeri parlano chiaro: due partite, due gol. Probabilmente avrà presto il maggiore spazio reclamato.
Destro: disattese, almeno in parte, le grandi aspettative di Bologna per l’esordio di bomber Destro, punta di diamante del mercato rossoblu. Pur con l’attenuante della mancata assistenza dei suoi compagni, la prova dell’attaccante strappa per poco la sufficienza.

Tabellino

BOLOGNA-SASSUOLO 0-1

Bologna: (4-3-2-1): Mirante, Mbaye (46’ Ferrari), Maietta, Rossettini, Masina, Donsah (55’ Diawara), Crisetig, Pulgar, Brienza, Falco, Destro (71’ Mancuso). All.: D. Rossi.
Sassuolo (4-3-3): Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Politano (62’ Floro Flores), Defrel (74’ Falcinelli), Sansone (80’ Laribi). All.: E. Di Francesco.
Arbitro: Russo (sez. di Nola).
Marcatori: 87’ Floro Flores (S).
Cartellini: 18’ Falco (B), 24’ Cannavaro (S), 26’ Destro (B), 66’ Ferrari (B).

Mattia Coletti
29 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook