Il Vicenza affonda. Empoli salvo!

Il Vicenza non ce l’ha fatta. Dopo 19 anni la squadra torna in Lega Pro. Vincere ad Empoli non era facile, contro un’avversario che per salvarsi bastava non perdere. Cagni presenta al ” Castellani” una formazione chiaramente offensiva, con Pinardi trequartista, Avanti il tandem Paolucci – Abbruscato. Nell’ Empoli confermato il solito moduolo tattico. Saponara gioca dietro le due punte Maccarone – Tavano. La prima azione di rilievo è dei toscani. Saponara prova di destro, ma Frison respinge di piede.

Sul finale del primo tempo Saponara esce per infortunio. Al suo posto entra Lazzari. Nella ripresa subito pericoloso è l’Empoli con Maccarone, ma è Frison para. Al 59′ Paolucci, su cross di Giani, porta in vantaggio il Vicenza. Sei minuti dopo lo stesso giocatore raddoppia con un imprendibile diagonale. L’ Empoli reagisce e al 71′ accorcia le distanze con Mchedlidze. Un minuto dopo, l’arbitro concede un rigore all’ Empoli per atterramento in area di Tavano. Dal dischetto realizza lo stesso giocatore. All’ 85′ il Vicenza potrebbe pareggiare, ma Dossena respinge il penalty di Paolucci. Al 94′ l’Empoli chiude i conti con Maccarone che supera Frison sul secondo palo.
.

Empoli – Vicenza  3 – 2

Reti: 59′ e 69′ Paolucci, 71′ Mchedlidze, 73′ Tavano ( rig). 94′ Maccarone.

Empoli:  Dossena, Buscè. Stovini, Ficagna, Gorzegno, Signorelli, Moro,  Valdifiori ( 64’Mchedlidze), Saponara, Tavano, ( 75′ Guitto), Maccarone. All : Aglietti.

Vicenza: Frison, Brighenti, Martinelli, Pisano, Giani, Gavazzi, Paro, ( 46′ Bariti)
Botta ( 51′ Maiorino) Pinardi, Abbruscato, Paolucci. All: Cagni

Arbito: Ciampi di Roma

Note: Ammoniti:  Piano ( V), Ficagna ( E).

G.R.

9 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook