Il Bologna pareggia con il Pescara. Ora è vicino alla promozione

Il Bologna pareggia con il Pescara. Ora è vicino alla promozione

1433455567-pescara-bologna-fondoFinisce in parità e senza reti  all’Adriatico di Pescara la gara d’andata della finale play off Pescara-Bologna. Per designare la terza neo promossa in A sarà quindi decisivo lo scontro di ritorno di martedì prossimo al Dall’Ara. Favorito il Bologna, che per essere promosso basterà non perdere, mentre gli abruzzesi, visto il miglior piazzamento in classifica della squadra emiliana, devono assolutamente vincere.

Il Pescara gioca con grande determinazione e fin dai primi minuti costringe i bolognesi nella propria metà campo. Pericoloso  Melchiorri che con un pallonetto costringe il portiere del Bologna ad una difficile deviazione. Il Pescara spinge in avanti con continuazione, ma la difesa felsinea è organizzatissima. La gara è veloce e al 12′ il pescarese Casarini involontariamente tocco in area con il braccio, ma l’arbitro giustamente fa proseguire. La prima azione bolognese arriva al 23′ con Buchel che impegna Fiorillo. Al 33′ il Pescara sfiora il gol con Caprari che, lanciato in area, spara alto.

Anche nel secondo tempo la gara è vibrante. Laribi spreca una ghiotta occasione per il Bologna. Al 64′ il Pescara va vicino alla rete con Melchiorri che, su cross di Rossi, colpisce di testa il palo. Più tardi è  Pasquato  a far tremare il Bologna, ma il suo sinistro finisce fuori di poco. Nel finale tocca poi al Bologna fallire il colpo del k.o con Mancosu che, tutto solo, calcia addosso a Fiorillo in disperata uscita.

L. R.

6 giugno 2015

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook