La Roma chiude con una sconfitta

La Roma chiude con una sconfitta

belottiTermina con il due a uno del Palermo tra le mura amiche dell’Olimpico la stagione della Roma di Garcia. Dopo la vittoria nel derby il secondo posto e l’accesso diretto in Coppa Campioni erano ormai una pratica archiviata ed anche per questo il tecnico francese, in una partita inutile ai fini della classifica, schiera in campo Balzaretti, getta nella mischia i giovani Paredes ed Uçan e regala a Spolli l’esordio con la casacca giallorossa.

Roma assente- Inizia sicuramente meglio il Palermo di Iachini il match, al 17’ ci pensa Vazquez ad impensierire Skorupski con una gran botta dalla distanza, palla che sfiora la traversa per poi spegnersi fuori. Intorno al 20’ sono ancora gli ospiti a sfiorare la rete, Vazquez calcia alla perfezione un calcio d’angolo, Jajalo stacca bene ma Skorupski c’è e mette nuovamente in angolo.

Il vantaggio rosanero è nell’aria e al 34’ si realizza quando Vazquez trasforma un penalty fischiato per fallo di mano di Spolli. La Roma non reagisce ed il primo tempo termina con il vantaggio del Palermo.

Belotti stende la Roma- La ripresa si apre con un bel diagonale dal limite dell’area di Quaison, la conclusione dello svedese termina fuori di poco. La partita non regala molte emozioni, il Palermo difende il vantaggio e la Roma non sembra aver molta voglia di rimontare ma all’84’ capitan Totti sfrutta alla perfezione l’assist di Nainggolan e con un tocco sotto buca Sorrentino per l’uno pari. In pieno recupero però ci pensa Belotti a regalare agli spettatori del settore ospite la vittoria in extremis, due a uno Palermo e stagione che si chiude nel migliore dei modi per i ragazzi di Iachini.

Meritano 2duerighe

Vazquez: segna il rigore del momentaneo uno a zero, è una continua spina nel fianco per la retroguardia giallorossa, si conferma uno dei giocatori più interessanti della stagione appena conclusa.

Ljajic: prova impalpabile per il numero otto giallorosso, fatica a superare l’uomo e a trovare gli spazi di gioco, mai pericoloso.

Tabellino

ROMA-PALERMO 1-2

ROMA (4-3-1-2) Skorupski, Florenzi, Spolli, Astori, Balzaretti, Uçan, De Rossi, Paredes (36’pt Nainggolan); Ljajic (6’st Pjanic); Doumbia (24’st Iturbe), Totti. All.: Garcia.

PALERMO (3-5-1-1) Sorrentino, Vitiello, Gonzalez, Terzi, Quaison, Jajalo (34’st Rispoli), Maresca, Chocev (19’st Della Rocca), Lazaar (14’st Emerson); Vazquez, Belotti. All.: Iachini.

ARBITRO: Nasca di Bari.

MARCATORI: 35’ Vazquez (P), 84’ Totti (R), 94’ Belotti (P).

AMMONITI: Astori, Iturbe (R), Belotti, Jajalo (P).

Lorenzo Bruno

1 giugno 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook