La Viola vince 3 a 0 contro il Chievo e chiude al 4° posto

La Viola vince 3 a 0 contro il Chievo e chiude al 4° posto

fiorentinaLa Fiorentina s’impone per 3 a 0 al Franchi battendo un buon Chievo e chiude il campionato al 4° posto in classifica, complice la vittoria della Lazio sul Napoli, sconfitto per 4 a 2 al San Paolo. Montella ha scelto un 4-3-3 con Salah, Gilardino e Ilicic in attacco. Maran si è affidato al 4-4-2 con Schelotto e Botta sugli out di centrocampo e in avanti il tandem Paloschi – Pellissier. Tre punti importanti per la Viola, in attesa di sapere di più sul futuro del tecnico Montella e di alcuni giocatori, su tutti Mario Gomez.

Ilicic apre le marcature. La Fiorentina comincia bene l’ultima di campionato; al 5′ Salah salta l’avversario e mette in mezzo per Ilicic, che spreca colpendo debolmente. Al 12′ il copione si ripete: Salah si invola sulla sinistra e mette in mezzo di nuovo per Ilicic, che stavolta buca Bizzarri e porta in vantaggio i suoi. Il Chievo prova una timida reazione agendo con gli esterni ma è la Fiorentina a creare i maggiori pericoli. Al 25′ Ilicic ci prova senza fortuna su punizione ma più che sull’azione sfumata gli occhi del Franchi sono puntati su Salah, che poco più tardi deve lasciare il campo per infortunio, al suo posto il giovane Bernardeschi. La Fiorentina prevale sul piano del gioco ma gli ospiti sono pericolosi in contropiede, come al 39′, quando Rodriguez salva i suoi sbrogliando una situazione non facile per la difesa Viola. La prima frazione si chiude con la Fiorentina in attacco tuttavia né Ilicic né Tomovic riescono a trovare lo spunto decisivo con le loro incursioni.

Partita aperta ma la spuntano i viola. Il secondo tempo comincia con un gol annullato a Gilardino per fuorigioco di Bernardeschi, considerato in posizione attiva. Al 48′ ci prova Ilicic dall’interno dell’area, ma Bizzarri c’è e respinge. Il portiere clivense salva la porta a più riprese: prima su Gilardino, poi intervenendo sul bel cross di Ilicic e, infine, al 55′ chiude anche su Bernardeschi. Gli ospiti provano a cercare il pareggio con Pellissier, che sulla prima conclusione trova Tatarusanu e, poco dopo, il palo a negare l’1 a 1. La Viola prova a riorganizzarsi ma il Chievo risponde colpo su colpo. Tuttavia al 69′ gli ospiti rimangono in 10 per l’espulsione di Cofie e la Viola ne approfitta per portarsi sul 2 a 0 con Bernardeschi, bravo a mettere dentro sulla respinta corta di Bizzarri, intervenuto su un tiro insidioso di Mati Fernandez. Il Chievo prova a non gettare la spugna fino alla fine ma al 93′ arriva il ko finale della Viola con Badelj, che di sinistro infila Bizzarri e chiude la gara.

Meritano 2Duerighe:

Ilicic: Gioca il pallone con ottima qualità creando non pochi problemi alla retroguardia ospite; il gol corona un’altra bella prestazione del giocatore viola.

Sardo: Spesso in affanno quando ci sono Salah e Ilicic nei paraggi, lento e poco reattivo soffre molto la rapidità degli avanti viola.

TABELLINO:

FIORENTINA – CHIEVO 3 – 0

FIORENTINA (4-3-3): Tatarusanu, Tomovic Gonzalo Savic Vargas, Badelj, Borja Valero, Mati Fernandez, Ilicic, Salah, Gilardino. A disp.: Rosati, Lezzerini, Richards, Rosi, Bagadur, Basanta, Pasqual, Aquilani, Pizarro, Diamanti, Bernardeschi, Gomez. All. Montella.

CHIEVO VERONA (4-4-2): Bizzarri, Frey, Dainelli, Sardo, Izco, Cofie, Botta, Schelotto, Biraghi, Pellissier, Paloschi. A disp.: Bardi, Seculin, Zukanovic, Birsa, Vajushi, Meggiorini, Pozzi. All. Maran

Arbitro: Valeri di Roma.

Marcatori: 12′ Ilicic (F), 76′ Bernardeschi (F), 93′ Badelj (F).

Ammoniti: 24′ Dainelli (C), 32′ Cofie (C), 50′ Bernardeschi (F), 85′ Badelj (F).

Espulsi: 69′ Cofie (C) per doppia ammonizione

Davide Lazzini
31 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook