La Roma vince in rimonta e rimane al secondo posto

La Roma vince in rimonta e rimane al secondo posto

toroLa Roma di Garcia non gioca bene ma strappa tre punti che, in attesa del derby della settimana prossima, valgono il secondo posto e quindi la Champions League. Senza lo squalificato Florenzi, il tecnico francese affida la fascia destra a Torosidis e lascia Astori in panchina per far spazio alla coppia Manolas Yanga-Mbiwa mentre l’attacco è guidato dal tridente Iturbe-Totti-Ibarbo.

Nainggolan risponde a Perica – La Roma comincia con il piede giusto, al 7’ Iturbe si invola sulla fascia sinistra e giunto sul fondo pennella un buon assist per Ibarbo, l’ex Cagliari colpisce al volo ma la sfera termina alta sopra la traversa. La risposta dell’Udinese è decisamente più concreta, al 19’ Manolas regala clamorosamente un pallone a Threau che dalla sinistra entra in area e calcia in porta, De Sanctis respinge corto ma sulla ribattuta arriva prima di tutti Perica, palla in rete e prima marcatura in serie A per il croato in prestito dal Chelsea. Al 26’ capitan Totti prova a pareggiare i conti calciando potente una punizione dal limite, Karnezis si supera e respinge. Passata da poco la mezz’ora gli ospiti potrebbero fare addirittura il bis, fortunatamente per De Sanctis il colpo di testa di Perica, su cross di Widmer, è leggermente impreciso. Ad un minuto dalla fine i ragazzi di Garcia portano il risultato sull’uno a uno, Totti serve una palla d’oro a Nainggolan in area di rigore, il belga da posizione favorevole non sbaglia e gonfia la rete.

Torosidis regala il secondo posto  alla Roma – La ripresa si apre con la Roma in attacco, al 63’ è ancora Ibarbo a sfiorare la rete con un colpo di testa, palla fuori di un soffio e nulla di fatto. Un minuto dopo i giallorossi mettono a segno la rete che vale i tre punti, Torosidis sfrutta nel migliore dei modi un ingenuità difensiva e batte Karnezis per quello che sarà il definitivo due a uno. I padroni di casa potrebbero mettere a segno la rete del definitivo ko in ben due occasioni: all’80 quando Iturbe serve Nainggolan con un bel cross basso e teso, il belga colpisce di tacco ma Karnezis si impone e devia sul palo e all’84’ con la gran botta di Holebas dall’interno dell’area di rigore, anche in questo caso Karnezis ci mette la mano e devia la sfera sulla traversa.

Meritano 2duerighe

Yanga-Mbiwa: difende, imposta e all’occorrenza supera l’uomo con tocchi di fino, prestazione perfetta.

Widmer: soffre la velocità di Ibarbo sulla fascia per tutto il match, ed è suo il liscio che consente a Torosidis di mettere a segno il due a uno.

Tabellino

ROMA – UDINESE 2-1

ROMA (4-3-3) De Sanctis, Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas, Pjanic (42’st Ljajic), De Rossi, Nainggolan, Iturbe (37’st Doumbia), Totti (30’st Keita), Ibarbo. All.: Garcia.
UDINESE (4-3-1-2) Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris, Allan, Pinzi (28′ st B. Fernandes), Badu, Guilherme (37′ st Geijo), Perica (21’st Kone), Thereau. All.: Stramaccioni.

ARBITRO: Banti di Livorno.

MARCATORI: 19’ Perica (U), 44’ Nainggolan, 64’ Torosidis (R).

AMMONITI: Piris, Heutaux (U), Ljajic, Nainggolan (R).

Lorenzo Bruno

18 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook