Juventus campione d’Italia: Vidal incorona i bianconeri

Juventus campione d’Italia: Vidal incorona i bianconeri

Sampdoria-Juventus 0-1Nell’anticipo della 34° giornata di campionato la Juventus si laurea campione d’Italia per la quarta volta consecutiva. Trionfale il cammino dei bianconeri che conquistano il tricolore con quattro turni d’anticipo dopo una marcia vittoriosa che si è conclusa con la vittoria odierna per 1-0 contro la Sampdoria. Autore della rete decisiva del match Arturo Vidal. Gli scudetti nel palmares juventino salgono dunque complessivamente a trentuno.

Vidal decisivo-Partita che entra subito nel vivo, con le due squadre che si affrontano a viso aperto dando spazio a repentini capovolgimenti di fronte. L’alta intensità del match non porta ad una conseguenziale pericolosità delle due compagini che nonostante l’impegno agonistico producono poche occasioni da rete. La Sampdoria tenta di colpire subito la Juventus ma il tiro al volo di Obiang al 10’non trova lo specchio della porta. Al 25’ è la Juventus ad affacciarsi in area blu cerchiata con una conclusione di Vidal,il tiro del cileno è facile preda dell’estremo difensore doriano. La Juventus continua a spingere e al 31’ trova il vantaggio: Lichtsteiner crossa sul secondo palo con un pallone lento, appostato sul secondo palo c’è Vidal che di testa conclude in testa colpendo il palo interno. La Sampdoria tenta la reazione cercando la rete da calcio piazzato e affidandosi all’ accelerazioni di Muriel, ma nessun reale pericolo per la porta di Buffon

Juventus campione d’Italia-Nella seconda frazione di gara la Sampdoria è costretta ad attaccare alla ricerca del pareggio, mentre la Juventus aspetta l’occasione per colpire in ripartenza .Nonostante la pressione blu cerchiata sono i bianconeri a sfiorare al 58’ il raddoppio  con un bel diagonale dell’Apache, ma Viviano nega la gioia del gol all’argentino con una parata in tuffo .Il pressing della squadra doriana non è compatto e la Juventus riesce a gestire con disinvoltura il possesso di palla .Al 64’ Bergessio, neo entrato per Rizzo, sfiora la rete con una conclusione murata da Bonucci. I bianconeri si scuotono , complice un calo fisico della Sampdoria , e cercano di chiudere il match nel finale, ma il risultato rimane in bilico fino al triplice fischio finale che sancisce il successo tricolore della squadra di Allegri.

Meritano 2duerighe:

Vidal: gioca con agonismo e personalità correndo in ogni parte del campo.Veste i panni da bomber d’aria realizzando il gol decisivo. Sicurezza

Eto’o : viene annullato dalla difesa bianconera,non riesce mai ad incidere in maniera determinante. Appannato

Tabellino:

Sampdoria-Juventus 0-1

Marcatori: 31′ Vidal (J)

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah (35′ Regini); Obiang (71′ Duncan), Palombo, Rizzo (54′ Bergessio); Soriano; Eto’o, Muriel. All. Mihajlovic.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Padoin; Vidal, Marchisio, Sturaro; Pereyra (71′ Chiellini); Llorente, Tevez (71′ Morata). All. Allegri.

Arbitro: Valeri di Roma

Ammoniti: 43′ Obiang (S), 60′ Sturaro (J), 83′ De Silvestri (S), 87′ Soriano, 89′ Romagnoli (S)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook