Dramma Milan, il Genoa passa 1-3 a San Siro

Dramma Milan, il Genoa passa 1-3 a San Siro

Soccer: Serie A; Milan-GenoaBuio pesto per il Milan di Pippo Inzaghi. In un San Siro dall’animo contestatore, i rossoneri si lasciano superare 1-3 dal Genoa, dando definitivamente addio a qualsiasi residua velleità di qualificazione in Europa League. A segno per il Genoa Bertolacci, Niang e Iago, mentre la marcatura milanista è signata da Mexes. Espulso Menez nella ripresa.

Sblocca Bertolacci – Un grande “basta” spadroneggia sugli spalti semivuoti del “Meazza”. Una richiesta di aiuto più che un appello per i tifosi milanisti, costretti a vedere gli avversari rendersi pericolosi già dopo appena 46 secondi: Bertolacci, schierato a ridosso di Niang, è lasciato colpevolmente libero di calciare dal limite, impegnando Diego Lopez in una grande parata. Il Milan è disorganizzato: il tridente con Honda e Menez non produce alcun pericolo e gli unici rischi per la porta di Perin arrivano da Burdisso, poco concentrato in difesa. Il Genoa gioca meglio e al 37’ va in vantaggio: la rete è di Bertolacci, che si inventa un gol da applausi sfuggendo a Van Ginkel e saltando Diego Lopez.

A segno l’ex Niang – Nella ripresa non bisogna attendere molto per assistere al gol del 2-0 rossoblu, su tiro deviato in rete dall’ex Niang. Il gol capolavoro di Mexes al 65′ (destro sotto la traversa) riapre teoricamente i giochi. Prima però che il secondo giallo di Menez (in realtà il fallo è commesso da Mexes, anche lui però già ammonito) faccia perdere definitivamente la fiducia agli uomini di Inzaghi. Al 93′ Iago segna il rigore che chiude definitivamente a partita e, probabilmente, anche l’esperienza di Inzaghi sulla panchina del Milan.

Meritano 2duerighe:

Bertolacci: una partita perfetta, che avrà certamente impressionato il ct Conte, presente in tribuna. Difende, imposta e segna. Un grande giocatore.

Rami: ha sulla coscienza quella sciagurata scivolata con cui ha cercato di intervenire nell’azione di Bertolacci che sbloccato la gara.

Il tabellino:

Milan-Genoa 1-3 (primo tempo 0-1)

Marcatori: Bertolacci (G) al 37′ p.t.; Niang (G) al 4′, Mexes (M) al 21′, Iago (G) su rigore al 48′ s.t.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Rami, Mexes, De Sciglio (dal 36′ s.t. Destro); Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Honda (dal 9′ s.t. Pazzini), Cerci, Menez. (Abbiati, Donnarumma, Albertazzi, Bocchetti, Bonera, Zaccardo, Zapata, Poli, Muntari, Di Molfetta). All. Inzaghi.

Genoa (3-5-1-1): Perin; Roncaglia, Burdisso, Izzo; Iago Falque, Rincon, Tino Costa (dal 15′ s.t. Kucka), Bergdich (dal 36′ s.t. Lestienne), Edenilson; Bertolacci, Niang (dal 40′ s.t. Borriello). (Lamanna, Sommariva, Tambè, De Maio, Marchese, Pavoletti, Madragora, Laxalt). All. Gasperini.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Giuseppe Ferrara
29 aprile 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook