Continua la marcia della Juventus verso lo scudetto: Tevez e Llorente stendono la Fiorentina

Continua la marcia della Juventus verso lo scudetto: Tevez e Llorente stendono la Fiorentina

Juventus-Fiorentina 3-2La Juventus ad un passo dallo scudetto, il successo per 3-2 contro la Fiorentina porta la squadra di Allegri ad una sola lunghezza dal quarto titolo tricolore consecutivo. A Torino passa in vantaggio la Viola con un rigore realizzato da Rodriguez. Pochi minuti dopo è Llorente a portare nuovamente il risultato sul pari e nel finale di frazione Tevez attua il sorpasso bianconero. Nel secondo tempo Rodriguez fallisce un nuovo penalty mentre infallibile è l’Apache che sigla la terza rete.Allo scadere Ilicic finalizza il 3-2 ma il match è già segnato in favore della Juventus.

Llorente-Tevez sorpasso bianconero-Dopo la sconfitta nel derby Allegri inserisce Marchisio per Vidal e ricompone la coppia d’attacco Tevez-Llorente. Montella risponde con un 3-5-2, con Gomez e Salah come terminali offensivi. L’egiziano ex Chelsea è il sorvegliato speciale della difesa juventina e l’equilibrio regna sovrano. Episodio chiave al 33’: Pirlo sgambetta Joaquin in area, dagli undici metri va Rodriguez che realizza con sicurezza. Reazione veemente dei bianconeri che dopo tre minuti trova il pareggio con Llorente grazie ad un’incornata vincente. Allo scadere la Juventus ribalta il risultato trovando il raddoppio con Tevez che pescato da un preciso lancio di Evra insacca alle spalle di Neto.

Rodriguez sbaglia, Tevez no-Nella seconda frazione di gara è sempre l’arbitro protagonista, Banti al 66’ fischia un nuovo rigore a favore dalla Viola, questa volta è Chiellini ad intervenire ingenuamente su Joaquin. Si incarica dell’esecuzione, ma lo spagnolo conclude malamente al lato della porta difesa da Buffon. Risultato di 2-1 che dura solo pochi minuti: l’Apache si accende nuovamente, brucia Savic e infila Neto con un bel diagonale,20° rete per l’argentino in campionato. Nella girandola di sostituzioni del finale di gara Ilicic entra in campo al posto di Salah, il fantasista sloveno trova la rete del 3-2 con un calcio piazzato, ma il risultato sorride ai bianconeri.

Meritano 2duerighe:

Tevez: l’argentino è l’arma in più di questa Juventus realizzando una doppietta che porta i bianconeri ad un passo dallo scudetto

Basanta: il difensore è protagonista di una prova opaca, perde Tevez sul gol del 2-1 della Juventus

Tabellino:

Juventus-Fiorentina 3-2

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo (10′ st Vidal), Sturaro (32′ st Padoin); Pereyra (26′ st Ogbonna); Tevez, Llorente. A disp.: Storari, Audero, De Ceglie, Marrone, Matri, Pepe, Morata, Coman. All.: Allegri

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Alonso, Aquilani, Badelj, Mati Fernandez (31′ st Borja Valero), Joaquin; Salah (36′ st Ilicic), M. Gomez (27′ st Gilardino). A disp.: Tatarusanu, Richards, Tomovic, Pizarro, Kurtic, Pasqual, Vargas, Rosi, Diamanti. All.: Montella

Arbitro: Banti

Marcatori: 33′ rig. G. Rodriguez (F), 36′ Llorente (J), 46′ Tevez (J), 25′ st Tevez (J), 45′ st Ilicic (F)

Ammoniti: Neto, G. Rodriguez, Aquilani (F); Evra (J)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook