Fiorentina in semifinale di Europa League, Dinamo Kiev battuta 2 a 0 al Franchi

Fiorentina in semifinale di Europa League, Dinamo Kiev battuta 2 a 0 al Franchi

Soccer: Europa League; Fiorentina-Dynamo KievLa Viola approda alle semifinali di Europa League battendo per 2 a 0 gli ucraini della Dinamo Kiev. La squadra di Montella ha fatto la partita ed ha mantenuto un buon possesso gestendo ritmo e attaccando gli spazi. Male la Dinamo, sempre in balìa degli avversari eccetto nell’ultima frazione di gara in cui ha avuto un paio di occasioni per pareggiare nonostante l’espulsione di Lens. A infrangere i tentativi di recupero della squadra di Rebrov ci ha pensato Vargas in chiusura con un gran sinistro.

Viola all’assalto. Partenza rabbiosa della Viola che mette subito gli avversari alle corde con i guizzi di Joaquin, imprendibile e sempre pronto a regalare assist per i compagni. Si fa vedere anche Salah, che si libera al limite dell’area e con un sinistro a giro impegna Shovkovskiy. Poco dopo Joaquin serve Alonso, che di prima intenzione calcia verso la porta della Dinamo: solo la traversa nega il vantaggio ai viola. Una manciata di minuti più tardi e la Fiorentina va nuovamente vicina al gol con il tiro di Borja Valero sporcato da una deviazione che per poco non si rivela decisiva. Per vedere la Dinamo in avanti occorre attendere il 27′ con il tiro da fuori di Yarmolenko. Al 39′ Lens è costretto a lasciare il campo per doppia ammonizione e 4  minuti dopo la Fiorentina passa: altra magia di Joaquin per Mario Gomez, che con uno stop sbagliato inganna Shovkovskiy in controtempo ed insacca.

Gigliati in gestione e gran gol di Vargas. La Fiorentina cerca subito il 2 a 0: Antunes si addormenta, Salah ruba palla e calcia a botta sicura, sul tiro si avventa Danilo Silva, che devia sul palo. Al 14′ Vida sbaglia un appoggio, regalando a Mati Fernandez un pallone che il cileno però non riesce a capitalizzare. La Fiorentina ora prova a gestire, senza accelerare e aspettando il momento giusto per colpire. Rebrov prova ad aumentare il potenziale offensivo con Kalitvintsev, ma al 22′ è Joaquin a sprecare la palla giusta su assist di Mati Fernandez. Nel finale si sveglia la Dinamo: prima Rybalka impegna Neto da lontano, poi Yarmolenko va via a Savic in velocità e la mette dentro, con Gonzalo Rodriguez che rischia l’autorete di testa. Sarebbe stata la beffa, con lo spagnolo che salva anche in pieno recupero su Rybalka. A smorzare il tentativo di rimonta ucraino ci pensa però Vargas nel finale di gara, che supera il suo diretto avversario, entra in area e da posizione defilata buca Shovkovskiy con un gran sinistro indirizzato sul palo lontano. E’ 2 a 0 al Franchi, la Viola approda in semifinale per la gioia dei tanti tifosi presenti allo stadio.

Meritano 2duerighe:

Joaquin: straripante nella prima frazione, serve palloni al bacio e penetra nella fascia di competenza con estrema facilità.

Lens: lascia la sua squadra in 10 dopo essersi coperto di ridicolo simulando un fallo per ingannare l’arbitro Eriksson, che lo ammonisce per la seconda volta e lo manda negli spogliatoi anzitempo.

TABELLINO:

FIORENTINA – DINAMO KIEV 2 – 0

Fiorentina (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Savic, Rodriguez, Alonso; Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero; Joaquin, Gomez, Salah. A disp.: Tatarusanu, Basanta, Pasqual, Vargas, Aquilani, Badelj, Ilicic. All.: Montella.
Dinamo Kiev (4-2-3-1): Shovkovskiy; Antunes, Vida, Khacheridi, Danilo Silva; Rybalka, Buyalskiy; Lens, Belhanda, Yarmolenko; Teodorczyk. A disp.: Rybka, Betao, Garmash, Sydorchuk, Kalitvintsev, Gusiev, Chumak. All.: Rebrov.

Arbitro: Eriksson (Svezia)

Marcatori: 43′ Gomez, 49′ st Vargas

Ammoniti: nessuno

Espulsi:40′ Lens (D) per somma di ammonizioni

Davide Lazzini
24 aprile 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook