Vidal stende il Monaco:i bianconeri vincono 1-0 l’andata dei quarti di Champions

Vidal stende il Monaco:i bianconeri vincono 1-0 l’andata dei quarti di Champions

Juventus-Monaco 1-0La Juventus vince il primo round della battaglia Champions imponendosi per 1-0 contro il Monaco. Fondamentale per il successo bianconero la rete realizzata su calcio da rigore nella seconda frazione di gioco da Vidal, grazie al penalty conquistato da Morata.

Risultato bloccato-Allegri recupera Pirlo schierandolo nel suo ruolo classico di playmaker davanti alla difesa, mentre nella cabina di trequartista va Pereyra dietro il duo Morata-Tevez. Atteggiamento prudente del Monaco che cerca di non dare punti di riferimento con un pacchetto offensivo mobile e rapido, rinunciando a Berbatov scalpitante in panchina. La partita si accende già nei minuti iniziali ed è il Monaco a rendersi pericoloso  al 9’ con Carrasco la cui conclusione da ottima posizione viene agguantata con un guizzo da Buffon. Il Monaco è bravo nel disturbare l’azione d’impostazione dei bianconeri che non riescono a costruire gioco. Al 27’ la Juventus si rende pericolosa con Tevez, ma l’argentino non riesce a sfruttare a dovere il bel assist di Marchisio tirando tra le braccia del portiere monegasco. Sul finire del primo tempo è Vidal, imbeccato bene da Tevez, a sfiorare la rete del vantaggio, ma il suo destro a giro non trova di poco lo specchio della porta.

Il ritorno del “guerriero” – Iniziato il secondo tempo il Monaco è costretto ad sostituire per problemi muscolari Diar con Bernardo Silva, ed è proprio il neo entrato ad andare vicino al gol con una conclusione sul primo palo neutralizzata con reattività da Buffon. Al 55’ si concretizza l’episodio chiave del march: Pirlo verticalizza per Morata che viene toccato da Carvalho, per l’arbitro della Repubblica ceca Kralovec è calcio di rigore. Il replay sembra evidenziare che il fallo sia avvenuto fuori dall’area di rigore. Dagli undici metri si presenta Vidal che non sbaglia calciando il pallone sotto l’incrocio dei pali. Il tecnico dei monegaschi decide allora di buttare nella mischia Berbatov alla ricerca della rete del pareggio. E’ proprio l’attaccante bulgaro al 72’ a rendersi pericoloso con un colpo di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il pallone esce di poco al lato della porta di Buffon. Nel finale la girandola dei cambi non sortisce effetti e il risultato rimane di 1-0 per i bianconeri.

Meritano 2duerighe:

Vidal: prestazione importante del centrocampista bianconero che corona una prestazione generosa con la rete che decide la gara. Ben tornato

Martial: il gioiellino francese del Monaco non riesce ad incidere in zona goal, disputando una partita anonima. La sua giovane età e il talento cristallino gli permettono di guardare in ogni caso con fiducia al futuro. Rimandato

Tabellino:

Juventus-Monaco 1-0

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo (29′ st Barzagli), Marchisio; Pereyra (42′ st Sturaro); Tevez, Morata (38′ st Matri). A disp.: Storari, Padoin, Pepe, Llorente. All.: Allegri

Monaco (4-2-3-1): Subasic; Raggi (26′ st Berbatov), Carvalho, Abdennour, Kurzawa; Fabinho, Kondogbia; Dirar (6′ st Bernardo Silva), Moutinho, Ferreira-Carrasco; Martial (42′ st Matheus Carvalho). A disp: Stekelenburg, Wallace, Elderson, Germain. All.: Jardim

Arbitro: Kralovec (Repubblica Ceca)

Marcatori: 12′ st rig. Vidal (J)

Ammoniti: Carvalho (M)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook