La Juventus vola ai quarti: i bianconeri battono 3-0 il Borussia Dortmund

La Juventus vola ai quarti: i bianconeri battono 3-0 il Borussia Dortmund

Borussia-Juventus 0-3La squadra di Allegri scaccia via i fantasmi della Champions e dopo due anni i bianconeri accedono nuovamente ai quarti del massimo torneo continentale per club. La Juventus ritorna tra le prime otto d’Europa, aspettando venerdì il verdetto dell’urna di Nyon. E’ Tevez ad aprire subito le marcature, spalancando la strada al successo della Juventus che con Morata e poi nuovamente con l’Apache chiude i conti con un secco 0-3.

Subito Tevez-Allegri opta per la difesa a 4 lasciando Barzagli in pachina, in cabina di regia va Marchisio con Pereyra trequartista. Klopp sceglie invece Aubameyang come terminale offensivo, fuori Immobile. Pronti, partenza e via la Juventus è già in vantaggio al 3’con Tevez: l’attaccante argentino lascia partire un destro da i 25 metri che si insacca sotto l’incrocio sorprendendo l’estremo difensore tedesco. Al 15’sono ancora i bianconeri a rendersi pericolosi con una conclusione dalla lunga distanza di Lichtsteiner, questa volta il portiere Weidenfeller fa buona guardia deviando in angolo. Episodio sfortunato per la Juventus al 27’ quando Pogba deve abbandonare il campo per problemi fisici, dentro allora Barzagli e passaggio al 3-5-2. Il cambio tattico in corsa non favorisce il Borussia Dortmund che appare imbrigliato dal centrocampo di Allegri.

Morata e ancora Tevez-Nella ripresa i bianconeri vanno subito vicino al raddoppio con Morata dopo una discesa in velocità di Tevez, bravo il portiere della squadra tedesca a chiudere sul tocco morbido dello spagnolo. La reazione delle vespe di Dortmund arriva solo al 67’ con un tiro velenoso dalla distanza di Subotic che si spegne alto di poco. Pochi minuti più tardi arriva sull’asse Morata-Tevez il raddoppio bianconero, con l’ex Real che finalizza al meglio un contropiede devastante dell’argentino. A qualificazione ormai acquisita il numero dieci bianconero non è ancora sazio e al 79’ realizza la sua personale doppietta trafiggendo nuovamente Weidenfeller di potenza. Il risultato finale è di 0-3 per la Juventus.

Meritano 2duerighe:

Tevez: prestazione maiuscola dell’argentino che con personalità trascina i suoi ai quarti di Champions League.

Aubameyang : il veloce attaccante di Klopp non è mai incisivo, apparendo fuori dal match fin dai primi minuti di gara.

Tabellino:

Borussia Dortmund-Juventus 0-3

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Papastathopoulos, Subotic, Hummels, Schmelzer (1′ st Kirch); Gundogan, Bender (18′ st Blaszczykowski); Kampl, Reus, Mkhitaryan (18′ st Ramos); Aubameyang. A disp.: Langerak, Kehl, Kagawa, Immobile. All.: Klopp.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Marchisio, Pogba (27′ Barzagli); Pereyra; Tevez (36′ st Pepe), Morata (33′ st Matri). A disp.: Storari, Ogbonna, Padoin, Llorente. All: Allegri.

Arbitro: Mazic (Serbia)

Marcatori: 3′ e 34′ st Tevez (J), 25′ st Morata (J)

Ammoniti: Reus (B)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook