Morata vale tre punti: la Juventus supera per 1-0 il Palermo

Morata vale tre punti: la Juventus supera per 1-0 il Palermo

Palermo-Juventus 0-1La Juventus passa al Barbera grazie ad una rete nella ripresa di Morata, subentrato in match in corso. I bianconeri poco brillanti faticano nel creare occasioni in una gara dalle rare emozioni. Il Palermo delude le aspettative regalando ai propri tifosi una prova opaca e senza intensità. Il distacco tra la Juventus e la Roma, in attesa della gara di lunedì dei giallorossi, si allarga a quattordici lunghezze.

Partita bloccata-I primi quarantacinque minuti di gioco si caratterizzano per un ritmo blando e poche emozioni. Allegri schiera a centrocampo Sturaro e preferisce in avanti Llorente a Morata, ritorno al centro della difesa per Barzagli. I bianconeri pure mantenendo il pallino del gioco non riescono a superare la resistenza rosanero. Il Palermo si affida al duo Vazquez-Dybala per mettere in difficoltà la retroguardia bianconera. Match bloccato quello del Barbera che si concretizza in una frazione di gioco senza occasioni. L’unico tiro nello specchio della porta è la conclusione dalla lunga distanza di De Ceglie, sorpreso Sorrentino che respinge malamente, attenta la difesa siciliana nell’allontanare il pericolo.

Match point Morata-Allegri decide di dare un scossa alla squadra inserendo Vidal al posto di Sturaro.Al 50’ la Juventus si rende pericolosa da calcio piazzato con Tevez, il tiro dell’Apache supera la barriera ma l’estremo difensore del Palermo si distende respingendo la conclusione. Al 60’ Llorente esce per far posto a Morata ed è proprio l’ex Real Madrid dieci minuti dopo a rompere l’inerzia della gara superando Sorrentino con un bel sinistro a giro. Il Palermo prova il tutto per tutto e Iachini butta nella mischia anche Belotti per Barreto. Al triplice fischio finale il risultato è di 1-0 per la Juventus.

Meritano 2duerighe:

Morata: lo spagnolo viene chiamato in causa nella ripresa e si fa trovare pronto realizzando il gol vittoria.

Llorente: superato nelle gerarchie dal giovane Morata,schierato dal primo minuto offre una prestazione opaca e non all’altezza.

Tabellino:

Palermo-Juventus 0-1

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Maresca (18′ st Jajalo), Barreto (31′ st Belotti), Daprelà (38′ st Emerson); Vazquez; Dybala. A disp.: Ujkani, Milanovic, Ortiz, Bolzoni, Della Rocca, Chochev, Joao Silva, Bentivegna, Quaison. All.: Iachini

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro (1′ st Vidal), Marchisio, Pereyra, De Ceglie (31′ st Padoin); Tevez, Llorente (15′ st Morata). A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Evra, Pepe, Matri. All.: Allegri

Arbitro: Guida

Marcatori: 25′ st Morata

Ammoniti: Vazquez, Andelkovic, Dybala (P); Barzagli, Morata, Lichtsteiner, Pereyra (J)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook