PER ORA NIENTE CHAMPAGNE PER IL SIENA! SFUMATA LA FESTA PROMOZIONE.

di Luigi Rubino

Nel posticipo di serie B, il Siena doveva vincere per conquistare in anticipo la promozione in A, ma così non è stato. I toscani sono fermati sul pari dal Novara ( 2 a 2)  e sono costretti a rinviare i festeggiamenti domenica prossima quando basterà conquistare un punto nella gara interna con il Torino. Il Novara, con questo punto conquistato nel finale, si assesta al terzo posto raggiungendo il Varese a quota 61.
In un clima incandescente sugli spalti, la gara ha visto inizialmente il Siena tenere l’iniziativa, sprecando ottime occasioni e colpendo una traversa con Troianiello.  Ma a passare in vantaggio è improvvisamente il Novara con Gonzalez che mette dentro su respinta di Coppola.

Gli ospiti però pareggiano ad inizio di ripresa con Calaiò che, su servizio di Marrone, dal limite batte il portiere avversario. Sulle ali dell’entusiasmo, la squadra toscana non si ferma e si porta in  vantaggio ancora con Calaiò che trasforma un  contestato rigore decretato dall’arbitro Doveri per un fallo di braccio di Lisuzzo sulla linea di porta. A questo punto la reazione del Novara è furente, tanto da non dar respiro agli ospiti.  Dopo alcuni salvataggi del portiere Coppola, la squadra piemontese riesce a raggiunge il pari al 75′ con un colpo di testa di Ludi.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook