Fiorentina batte Sassuolo 3 a 1, doppietta di Babacar

Fiorentina batte Sassuolo 3 a 1, doppietta di Babacar

babacar.fiorentina.esultanza.2014.2015.356x237La Fiorentina di Montella è ospite sul campo del Sassuolo nell’anticipo della giornata 23 del campionato di A. I gigliati sono reduci da 5 turni senza sconfitte mentre i neroverdi difendono l’imbattibilità casalinga che dura da settembre. I padroni di casa schierano il tridente Sansone-Berardi-Zaza; risposta viola con i nuovi innesti Salah e Diamanti che supporteranno Babacar unica punta.

Tutto in 2 minuti. La gara è divertente, le azioni si alternano da una parte e dall’altra ma il primo pericolo lo creano gli ospiti con il lancio di Pizarro per Salah, che controlla bene, entra in area e di sinistro impegna Consigli. Al 15′ Fiorentina ancora pericolosa: percussione di Alonso, diagonale sinistro respinto corto da Consigli che poi si supera sul tap-in da due passi di Babacar. Solo angolo per i viola e grande intervento del portiere neroverde. Il Sassuolo prova a reagire con Sansone e poco dopo con Zaza, ma manca l’incisività e l’ultimo passaggio spesso è impreciso. La viola ne approfitta e al 30′ colpisce: Babacar di tacco fa involare verso la porta Salah, che a tu per tu con Consigli non sbaglia, piatto sinistro nell’angolino e Fiorentina in vantaggio. I neroverdi rischiano molto anche un minuto più tardi, quando Babacar si accentra dalla sinistra e chiama all’intervento in tuffo Consigli. E’ questione di secondi, e Babacar ha di nuovo l’occasione per incrementare il vantaggio: dopo essersi liberato di Cannavaro, il centravanti viola stavolta non sbaglia e trafigge Consigli: 2 goal in 2 minuti per gli uomini di Montella. Il Sassuolo prova delle timide reazioni ma sono troppo sterili per impensierire Tatarusanu. Al 44′, però, la squadra di casa potrebbe accorciare il divario ma la sfortuna dice ‘no’: dalla bandierina, palla fuori area per Berardi che controlla e di sinistro scocca un bel tiro fermato solo dal legno. Praticamente non c’è recupero e le formazioni lasciano il terreno di gioco sullo 0-2 per gli ospiti.

Sassuolo generoso, Fiorentina cinica. La seconda frazione si apre con il Sassuolo che prova a ridurre lo svantaggio con i suoi uomini migliori, ma le conclusioni di Zaza e Sansone sono ribattute. Ci riprova anche Berardi, che colpisce male e agevola Tatarusanu. I neroverdi hanno un’altro piglio, ma al 62′ Babacar controlla perfettamente sul filo del fuorigioco una palla recapitata da Pizarro e con freddezza supera Consigli, firmando la sua personale doppietta. Il Sassuolo sembra ora aver accusato il colpo, tuttavia al 67′ trova il goal dell’ 1 a 3 con la palla in profondità di Magnanelli per Berardi, che in completa solitudine la piazza di testa all’angolino. Imprendibile per Tatarusanu. La rete sembra aver riacceso la speranza di rimettere in piedi la gara, i ragazzi di Di Francesco adesso spingono con più convinzione e costringono gli ospiti a rifugiarsi spesso in angolo. La Fiorentina si rivede al 77′ con una bella azione innescata da Pizarro, che serve Salah il quale centra per Gilardino: stop a favore di Diamanti ma il tiro di sinistro è alzato da Consigli. Il Sassuolo ci prova in ripartenza ma un attento Savic sventa il tentativo di Floro Flores. Nel finale Di Francesco tenta il tutto per tutto inserendo Missiroli per Longhi, la viola invece si produce in una gestione prolungata della sfera per diminuire la pressione dei neroverdi, che si affidano ai cross di Gazzola, tutti sventati fino al 94′, quando Doveri fischia la fine dell’incontro. Termina 1 a 3 al Mapei stadium.

Meritano 2duerighe:

Babacar: Doppietta e assist, una gara da incorniciare per il centravanti viola, che ha dimostrato alla squadra e al mister di essere elemento affidabile e concreto sotto rete.

P. Cannavaro: Partita da dimenticare per il difensore neroverde, troppo spesso in affanno contro i suoi diretti avversari.

TABELLINO:

SASSUOLO – FIORENTINA 1 – 3

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Gazzola, Longhi, Magnanelli( Cap), Cannavaro, Biondini, Acerbi, Berardi, Brighi, Sansone, Zaza. All.: Di Francesco; A disp.: Pomini, Polito, Antei, Chibsah, Missiroli, Donis, Bianco, Lazarevic, Floro Flores, Floccari, Caselli.
FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Gonzalo Rodriguez (Cap); Savic, Richards; Pizarro; Mati Fernandez, Alonso, Kurtic, Diamanti, Babacar, Salah. All.: Montella; A disp.: ‎Rosati, Badelj, Vargas, Gilardino, Aquilani, Joaquin, Borja Valero, Pasqual, Gomez, Rosi, Tomovic, Ilicic.
ARBITRO: Daniele Doveri
MARCATORI: Salah, Babacar (32′; 62′), Berardi
AMMONITI: Alonso, Savic (F); Zaza, Cannavaro, Longhi (S)
Davide Lazzini
14 febbraio 2015
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook